Barriere stradali, Tar Lazio annulla e riduce multe Antitrust

Ridotte e annullate le sanzioni inflitte ad ottobre scorso dall’Antitrust a 6 società aderenti al Consorzio Manufatti Stradali Metallici (Comast), per un’intesa (tra il 2003 e il 2007) finalizzata alla ripartizione e fissazione dei prezzi nel mercato delle barriere stradali.

A deciderlo è stato il Tar del Lazio che ha annullato le sanzioni inflitte a Marcegaglia spa (11.865.217 euro), Industria Meccanica Varricchio I.Me.Va. (4.866.690 euro) e Tubosider spa (7.385.805 euro), ed ha ridotto quelle inflitte a Metalmeccanica Fracasso spa (da 11.013.165 euro a 324.141,29 euro), San Marco spa Industria Costruzioni Meccaniche in liquidazione (da 814.520 euro a 244.356 euro), e Car Segnaletica Stradale (da 1.228.994 euro a 669.497,03 euro).

 

Comments are closed.