Caos a Roma, Metro A interrotta e domani sciopero del tpl

Panico nella stazione metro di Piazza Vittorio a Roma: da diverse ore un treno è rimasto fermo sui binari a causa di un guasto e si sono interrotti i collegamenti della linea A della metro, nel tratto tra Arco di Travertino e Ottaviano. Intanto la stazione è stata evacuata e i collegamenti garantiti da bus navetta.E domani, 14 dicembre, si annuncia un nuovo venerdì nero per il trasporto pubblico della capitale. Confermato, ma solo dalla Fast-Confsal, lo sciopero del trasporto pubblico locale di 24 ore con il rispetto delle fasce di garanzia (inizio servizio-8.30 e 17.00-20.00). A questo si aggiunge uno sciopero aziendale di 4 ore,dalle 8.30 alle 12.30, sempre il 14 dicembre, limitato quindi ai lavoratori di Atac e proclamato dalla Faisa Cisal. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl trasporti e Faisa Cisal hanno, invece, differito lo sciopero di 24 ore, previsto per il 14 dicembre, all’8 febbraio 2013.

Non poteva mancare l’attacco all’Atac, azienda per la mobilità del Comune di Roma. “In questo periodo di crisi l’azienda dovrebbe puntare sempre di più all’efficienza, mentre il suo grado di inefficienza è drammatico” scrive in una nota l’Associazione Europea Consumatori. “Atac ha sempre preso a pretesto il traffico della città capitolina per giustificare le proprie inefficienze. Ora non esistono giustificazioni. La Metropolitana è sempre più soggetta a “inspiegabili guasti” e a programmazione dei turni deficitaria”. Secondo l’Associazione “il trasporto pubblico è un servizio dannoso che provoca danni e disagi ai propri cittadini. Non si punta sulla corsie preferenziali. Non si programma un rafforzamento dell’azienda. Quel poco di programmazione che è stata fatta ha prodotto danni e disagi ulteriori come per esempio l’allungamento della Linea B”.

Si sottolinea il fatto che Roma ha soltanto 2 linee metropolitane, che funzionano male, con treni vecchi, alcuni nemmeno provvisti di aria condizionata. “L’inefficienza di ATAC è tutta negli amministratori e di chi ha nominato (via via) persone totalmente incompetenti. Quattro cambi al vertice in soli due anni, è la dimostrazione più clamorosa del fallimento totale dell’amministrazione Alemanno sulla mobilità di questa città.”

3 Commenti a “Caos a Roma, Metro A interrotta e domani sciopero del tpl”

  1. Rodolfo ha detto:

    Bisogna pure osservare di fronte a tanta inefficienza, i casi sono molti ed a distanza ravvicinata, che ci ritroviamo con i biglietti aumentati di colpo da 1€ a 1,50€.

  2. Ernesto ha detto:

    solo a titolo informativo…
    I famigerati bus navetti che dovrebbero sostituire le metro in caso di guasti improvvisi e/o cantieri sotterranei…altro non sono che linee normali che vengo soppresse e ritabellate in MA1 MA2 ecc ecc.
    Quindi quando vedete un bus navetta significa che un 490 o un 105 sono stati eliminati per sostituire la metro.
    Tutto questo xche ATAC nn assume da anni autisti
    Quest’anno ha fatto scadere il contratto a 125 autisti mandandoli a casa…..xrò ha un sacco di cubiste !!!!

  3. Adele ha detto:

    È proprio uno scandalo che in una grande città come Roma l’inconveniente tecnico di un convoglio della metropolitana crei il caos. Bus navetta garantiti che si rendono disponibili con ritardo, che arrivano già colmi di gente e con tempi di attesa superiori ai 20 minuti, scarse informazioni ai cittadini. Si tratta di un disservizio inconcepibile che lascia senza parole…