Car sharing, Eni lancia Enjoy a Milano

A Milano arriva un nuovo servizio di car sharing: si chiama “Enjoy” ed è lanciato da Eni, insieme ai partner Fiat, Ferrovie dello Stato e CartaSì. Eni metterà a disposizione circa 650 Fiat 500 rosse. ”E’ un’iniziativa di business, pensiamo di espanderla in altre città in Italia e poi all’estero. Al momento ipotizziamo Roma e Torino” ha detto l’A.d. dell’Eni Paolo Scaroni presentando l’iniziativa e puntando al pareggio nei conti nel 2016.

L’Adoc plaude all’iniziativa: “Servizi innovativi, sostenibili e Made in Italy come Enjoy sono sempre i benvenuti – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – e dimostrano ancora una volta, qualora fosse necessario, che in Italia è presente un grande bacino di professionalità, serietà e creatività. Grazie a questi fattori è stato possibile far partire un servizio innovativo, altamente tecnologico e sinergico, nonché intrinsecamente ecologico. Ci auguriamo che il servizio di car sharing proposto da Eni possa essere esteso nel breve futuro anche nella Capitale, una città che ha un estremo bisogno di una migliore e più sostenibile mobilità. Inoltre permetterebbe di risolvere, almeno parzialmente, il problema del traffico nel Centro Storico, oggi inaccessibile e caotico.”

2 Commenti a “Car sharing, Eni lancia Enjoy a Milano”

  1. Carlo ha detto:

    finalmente una bella iniziativa, green e tecnologica.. tutta Italiana. E molto più conveniente di quella “tedesca”. Speriamo che Enjoy possa arrivare presto anche in altra città italiane.. ne abbiamo bisogno !

  2. nicola ha detto:

    Io sono d’accordo che le grandi città abbiano un servizio del genere, bisogna fare attenzione agli utenti chi non rispettano le regole deve essere realmente perseguito, il sevizio deve funzionare sempre per i virtuosi, visto che siamo nell’era della tcnologia, possiamo sapere a fine corsa chi rispetta e chi no le regole. Quindi un grazie oppure sappiamo che…..