Crociera, un viaggio ancora sicuro (?)

C’era una volta ‘Love Boat’, il telefilm che ha contribuito ad alimentare il mito della vacanza in crociera. Quel mito che i recenti incidenti occorsi alla Costa Concordia, prima, e alla Costa Allegra, poi, hanno un po’ offuscato. Se sono in molti a credere che da questi due avvenimenti la compagnia Costa Crociere ne uscirà “ammaccata”, non tutti pensano che il mercato delle crociere sia entrato in un vicolo cieco. Msc Crociere, il principale competitors di Costa, oggi ha reso noti i risultati di un sondaggio condotto via web tra il 3 e il 14 febbraio dalla società di ricerche di mercato Interactive su un campione di 2.524 intervistati in Italia, Germania, Francia e Spagna, rilevando che per il 78,5% di essi il viaggio in crociera sia sicuro. Per quanto riguarda il solo mercato italiano la percentuale della fiducia sulla sicurezza delle crociere sale all’84%. Inoltre, se si considera solo chi ha già fatto almeno una crociera, il risultato è quasi plebiscitario: secondo il 98% dei crocieristi italiani, infatti, i viaggi a bordo delle navi sono sicuri. Il 55% degli intervistati, inoltre, ha affermato di essere pronto a partire in crociera entro i prossimi 12 mesi.

Comments are closed.