Ferrovie dello Stato: tir sui binari, incidente a Cisternino. Un morto e decine di feriti

Oggi poco dopo le 13.30 un Frecciargento partito da Roma e diretto a Lecce si è scontrato a un passaggio a livello con un tir, che ha tentato di attraversare il passaggio mentre le sbarre erano in chiusura. L’incidente è accaduto fra Cisternino e Fasano, in provincia di Brindisi. Il macchinista del treno ha perso la vita e tra i passeggeri ci sono diversi contusi: dieci viaggiatori sono stati ricoverati in ospedale, altri quindici sono stati medicati sul luogo dell’incidente.

Fra i feriti, sei sono ricoverati in codice giallo a Ostuni, tre in codice giallo a Fasano e uno in codice verde a Brindisi. Quindici viaggiatori sono stati medicati sul luogo dell’incidente dal personale del pronto soccorso medico.

Secondo quanto riferisce Ferrovie dello Stato, il traffico ferroviario sulla linea Bari – Lecce è ancora sospeso in attesa che si concludano i rilievi di rito da parte dell’Autorità Giudiziaria e possano essere avviate le attività per liberare la sede ferroviaria dai mezzi incidentati e per ripristinarne la completa efficienza in sicurezza.

I treni della lunga percorrenza sono limitati a Bari e sostituiti fino a Lecce con bus messi a disposizione da Trenitalia. I treni del trasporto regionale sono limitati a Fasano e Brindisi e anche in questo caso sostituiti con autobus. Si prevedono circa 36 ore per il ripristino della linea ferroviaria.

Comments are closed.