Incidente metro Milano, Codacons: l’Azienda è comunque responsabile

E’ notizia di questa mattina il tamponamento, a Milano, di due treni della metropolitana. Coinvolti nell’incidente, causato forse da un malore del conducente, 22 persone . Il Codacons, in attesa che l’ATM faccia luce su quanto accaduto, ha fatto sapere che “in ogni caso, l’azienda dovrà rispondere dei danni subiti dai passeggeri coinvolti nello scontro, non solo in caso di ferite o danni materiali ma anche solo per la paura e lo stress patiti”.  Per questo l’associazione di consumatori chiede di incontrare i vertici di Atm al fine si prevedere un indennizzo forfettario automatico per tutti i viaggiatori che non hanno avuto danni fisici. Per questi ultimi, invece, occorrerà stabilire un indennizzo ad hoc a seconda della gravità delle lesioni subite. “Se Atm non aprirà un tavolo di trattativa sarà inevitabile il ricorso alle vie legali” conclude l’associazione.

Comments are closed.