Motorini, ancora pochi giorni per cambiare le targhe

Entro il 12 febbraio 2012 i ciclomotori e le microbar gia’ circolanti muniti ancora del contrassegno di identificazione (il vecchio targhino) dovranno obbligatoriamente essere ritargati, l’operazione di sostituzione della vecchia targa trapeizodale a 5 cifre con quella quadrata a 6 cifre, prevista dal decreto legge emesso il 2 febbraio 2011 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Non potranno più circolare i motorini ancora contrassegnati dal Cic, il “contrassegno d’identificazione del ciclomotore”, un fac-simile di targa, legato al proprietario invece che al mezzo, tanto da potere esser trattenuto al momento di un’eventuale vendita o rottamazione. Sanzione salata per gli inadempienti: da un minimo di 389 a un massimo di 1.559 euro. La regolarizzazione e’ effettuabile presso gli uffici della motorizzazione civile o presso un’agenzia abilitata ai servizi motorizzazione.

Comments are closed.