Passeggeri europei, risarcimenti per tutti i mezzi di trasporto

Nel 2012 oltre 150 consumatori si sono rivolti allo Sportello Europeo dei Consumatori di Trento lamentando ritardi e disservizi sui mezzi di trasporto, non soltanto per il trasporto aereo: ritardi e cancellazioni si sono verificati infatti per ogni tipo di trasporto. L’Associazione ricorda che dal 1 marzo 2013 è entrato in vigore il Regolamento CE n. 181 del 2011 sui diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus: il regolamento si affianca a quelli già in vigore per aerei, treni e navi che prevedono in caso di cancellazione o ritardo dei vettori risarcimenti monetari quantificati in base al tipo e alla durata del trasporto.

Una grande novità che introduce, quindi, rimborsi anche per chi viaggia in autobus che ha diritto anche all’assistenza a terra nei casi in cui il ritardo o la cancellazione siano motivo di attesa da parte del passeggero. Lo Sportello Europeo dei Consumatori ha elaborato una tabella in cui vengono elencati tutti i diritti dei passeggeri europei.

Molto rigida e dettagliata è anche la tutela speciale per i passeggeri disabili o a mobilità ridotta, che prevede il divieto di discriminazione, e che obbliga le società che effettuano il trasporto ad adoperarsi affinché i mezzi siano accessibili a tutti senza distinzioni.

Ci sono poi una serie di sentenze della Corte di Giustizia UE in materia di trasporto aereo che affermano l’obbligo di assistenza per le compagnie anche nel caso in cui la cancellazione o il ritardo del volo siano dovuti a circostanze imprevedibili come può essere un’eruzione vulcanica: negli ultimi anni la Corte ha cercato di estendere il più possibile la tutela prevista.

Lo Sportello Europeo dei Consumatori ricorda che prima di effettuare una prenotazione è fondamentale sempre consultare le condizioni generali di trasporto che devono essere messe a disposizione dal vettore e valutare la possibilità di stipulare una copertura assicurativa in caso di annullamento del viaggio. I diritti dei passeggeri e le tabelle con i dettagli delle compensazioni sono consultabili sul sito www.centroconsumatori.tn.it nella sezione trasporti & comunicazioni. Per maggiori informazioni e consulenze Sportello Europeo dei Consumatori sec@euroconsumatoriorg, telefono e fax: 0461 262993.

Comments are closed.