Patente, balzello scongiurato. Riprende invio tagliandi rinnovo

Balzello scongiurato per la patente di guida: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti riprende l’invio dei tagliandi che attestano il rinnovo della patente, il cambio di residenza e l’annotazione della decurtazione dei punti. Non sarà più necessario, quindi, richiedere il duplicato della patente, che avrebbe comportato costi più onerosi, come denunciato qualche giorno fa da Adiconsum.

Commenta il segretario generale dell’associazione Pietro Giordano: “Positivo il ripensamento del Ministero che è tornato sui suoi passi e ha rimediato al grave disservizio che stava gravando inutilmente i consumatori di un ingiustificabile balzello”.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione Generale per la Motorizzazione – con Avviso n.13 (prot. 7490) del 15.03.2012, ha infatti comunicato che a partire dal 16 marzo riprende l’invio del tagliandi relativi al rinnovo di validità della patente di guida, all’annotazione sulla stessa dell’avvenuto cambio di residenza, nonché di comunicazione dell’avvenuta decurtazione di punteggio, sospeso dal 2 febbraio. Il Ministero precisa che, al fine di ridurre i disagi per l’utenza, sarà data priorità nelle spedizioni in giacenza, ai rinnovi di validità della patente.

Comments are closed.