Pneumatici da neve, Adiconsum sostiene previsione Legge Sviluppo

Ha suscitato polemiche l’emendamento al dl Sviluppo  – che proprio oggi è stato convertito in Legge – proposto dal senatore Antonio Paravia che prescrive “al di fuori dei centri abitati, in previsione di manifestazioni atmosferiche nevose di rilevante intensità, l’utilizzo esclusivo di pneumatici invernali, qualora non sia possibile garantire adeguate condizioni di sicurezza per la circolazione stradale e per l’incolumità delle persone mediante il ricorso a soluzioni alternative”. Federconsumatori e Adusbef si sono subito schierate a sostegno dei consumatori sottolineando come la norma comportasse un esborso per gli automobilisti. Il Senatore ha, allora, sentito il dovere di intervenire e sulle pagine di Repubblica ha spiegato: “Diversamente da ciò che è stato mal pubblicizzato da alcuni quotidiani non è stato affatto abolito l’uso delle catene in favore dei pneumatici invernali ma è stata concessa una facoltà alle società concessionarie di autostrade, tangenziali e similari esclusivamente allorquando sono previste particolari condizioni meteo. Più specificamente quando si verificheranno  condizioni eccezionali e, quindi, sfavorevoli alla circolazione sicura dei mezzi, le società concessionarie potranno disporre, se lo riterranno necessario per favorire al meglio la circolazione, l’obbligo dei pneumatici da neve” .

Adiconsum ha espresso oggi pieno sostegno all’iniziativa: “Questa impostazione – afferma Pietro Giordano, Segretario Generale Adiconsum – non può non essere condivisa, perché realizza per situazioni limite una massima forma di cautela per coloro che sono costretti comunque a viaggiare”.

Diventa però essenziale – prosegue Giordano – sia informare adeguatamente i consumatori sull’uso corretto degli pneumatici rispetto alle diverse condizioni atmosferiche, spesso causa di gravi incidenti e disservizi che coinvolgono ogni anno un numero elevato di viaggiatori, sia organizzare in maniera strutturata una rete di confronto tra i diversi attori che operano nel settore. Gli enti proprietari delle strade, i concessionari, i produttori degli pneumatici e dei dispositivi sistemi di sicurezza, con le Associazioni dei Consumatori – quali rappresentanti degli utenti – sono quindi chiamati a svolgere un importante ruolo di confronto finalizzato ad individuare le migliori soluzioni per garantire adeguate forme di tutela degli interessi dei consumatori.

Informazione e sicurezza – conclude Giordano – vanno di pari passo e possono essere garantiti solo attraverso la concertazione tra i diversi soggetti coinvolti e che operano nel settore.

Un commento a “Pneumatici da neve, Adiconsum sostiene previsione Legge Sviluppo”

  1. gigi ha detto:

    si vuole offrire lavoro ai produttori di pneumatici che hanno pagato affinche venga approvata la legge e dopo l’imu saremo costretti ad un nuovo esborso così gommisti e produttori faranno un natale migliore, del nostro sucuramente…. ladri!!!!!!!!!