Roma, 8 aprile: sciopero tpl

Lunedì 8 aprile Roma dovrà fare i conti con uno sciopero del trasporto pubblico di 4 ore indetto dall’USB. E’ stato differito, invece, al 19 aprile, su richiesta della Commissione di Garanzia, lo sciopero del trasporto pubblico locale di 24 ore indetto dalla Faisa Cisal per la stessa giornata.

Lo sciopero è indetto per il rinnovo del Contratto Nazionale, scaduto da oltre 5 anni; contro lo smantellamento del Trasporto Pubblico Locale, con le pesanti ricadute su dipendenti e cittadini; contro il sistematico smantellamento delle normative, dei diritti e dell’occupazione e contro gli accordi sulla flessibilità; contro una politica dei redditi, sostenuta dalla concertazione sindacale, che anno dopo anno ha prodotto una perdita del potere d’acquisto degli stipendi di almeno il 17,9%; per una politica salariale che metta fine all’impoverimento dei lavoratori; per un rilancio complessivo del Trasporto Pubblico Locale, affinché le risorse siano utilizzate per il miglioramento del servizio e non per ripianare i debiti creati dalle aziende attraverso una cattiva gestione; per sconfiggere la concertazione sindacale che, al massimo  rallenta gli effetti rovinosi delle scelte neoliberiste senza impedire l’arretramento dei livelli di tutela dei lavoratori.

 

 

Comments are closed.