Sciopero trasporti, domani 4 ore di stop per treni, traghetti e aerei

Stop di 4 ore domani, 14 novembre, per treni, traghetti, aerei e autostrade. Lo sciopero nazionale, indetto dalla Filt-Cgil, interesserà gli addetti ai lavori in orari diversi; dalla protesta è comunque esclusa la Toscana che in queste ore è in estrema difficoltà per il maltempo. Per quanto riguarda i treni, dalle 14 alle 18 si ferma il personale di bordo, mentre gli altri dipendenti si fermeranno nelle ultime quattro ore del loro turno lavorativo.

Lo sciopero non riguarda i servizi essenziali e i treni locali nelle fasce orarie dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Sono garantiti, inoltre, alcuni treni a lunga percorrenza. I traghetti avranno un ritardo di 4 ore rispetto alla partenza prevista, mentre il personale a terra si fermerà nelle ultime quattro ore lavorative.

Infine il trasporto aereo: il personale dell’Enav, degli aereoporti e delle compagnie aeree si fermerà per 4 ore dalle 10 alle 14. Nelle ultime quattro ore gli altri dipendenti. Per quel che riguarda le autostrade il personale turnista, giornaliero e dell’ Anas si fermerà nelle ultime quattro ore del turno lavorativo. Saranno comunque garantite le prestazioni indispensabili minime previste dalla legge.

 

Comments are closed.