Sciopero trasporto pubblico: bus, tram e metro a rischio domani a Roma

Domani a Roma a rischio bus, tram, metro e ferrovie in concessione per il doppio sciopero indetto dal Sul. Astensione dal lavoro di 24 ore per gli autoferrotranvieri dei servizi urbani e periferici di Roma Tpl e del consorzio Cotri. E’ previsto il rispetto delle fasce di garanzia, quindi i bus resteranno fermi dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Nella notte tra oggi e domani i disagi saranno possibili sui 27 collegamenti bus notturni.

Il secondo sciopero di 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, riguarderà invece i soli dipendenti (autisti e macchinisti) di Atac SpA. Per operai e impiegati l’astensione dal lavoro è di 2 ore a fine turno. A rischio quindi bus, tram, filobus, metro e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo.

“In occasione dello sciopero che interesserà i lavoratori del trasporto pubblico, nella giornata di domani i varchi delle Ztl diurne Centro Storico e Trastevere non saranno attivi. L’accesso sarà dunque libero, in modo da agevolare gli spostamenti in città e limitare il più possibile i disagi” ha annunciato in una nota Maria Spena, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

L’Autorità di garanzia sugli scioperi fa sapere che non si prevedono grandi disagi per i cittadini. Anche i varchi della Metro resteranno aperti.

Comments are closed.