Settimana Europea Mobilità, Adiconsum: aprire confronto sui temi

Siamo nella Settimana Europea della mobilità che fino al 22 settembre ci pone di fronte al tema dell’inquinamento delle nostre città:noi, modificando le nostre azioni quotidiane, possiamo fare molto per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. In occasione della settimana Adiconsum chiede che si apra un confronto su questi temi con il Ministero dell’Ambiente, con l’Asstra e con l’Anci al fine di individuare insieme strumenti di pianificazione urbana, per gestire al meglio la domanda di mobilità e per informare adeguatamente i consumatori. 

“È indispensabile sviluppare modalità di trasporto sostenibile – afferma Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum – favorendo così la riduzione delle emissioni di gas serra, di anidride carbonica e di inquinamento acustico, con effetti positivi sul benessere fisico e mentale di tutti i cittadini. Diventa, quindi, essenziale il confronto fra le Parti Sociali per individuare  le buone pratiche – già sviluppate in altri Paesi Europei – per lo sviluppo della mobilità sostenibile, garantendo così condizioni vita salubri”.

“Adiconsum – prosegue Giordano – reputa necessario l’avvio di campagne di formazione e di informazione dei consumatori sulle tematiche ambientali collegate alla mobilità. A tal fine serve istituire un confronto continuo e costruttivo con Autorità, Istituzioni  ed Aziende coinvolte, per individuare proposte alternative e sostenibili, attivando appositi Tavoli di confronto a livello nazionale per l’individuazione delle strategie politiche ed operative, e la razionalizzazione di quelle già dedicate. Solo così si potrà passare dalle parole ai fatti, non soltanto nel corso di questa settimana, ma dando concretezza e seguito allo slogan scelto per il 2013:  “Clean air! It’s your move – Aria pulita! Ora tocca a te”.

Comments are closed.