Taxi a Roma, Giunta approva sette tariffe fisse verso aeroporti di Fiumicino e Ciampino

Sette tariffe predeterminate per muoversi dalla città verso gli aeroporti di Fiumicino e di Ciampino. La Giunta Capitolina, su proposta dell’assessore alla Mobilità, Antonello Aurigemma, ha infatti approvato la delibera sulle tariffe predeterminate del servizio taxi da e per gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Le tariffe variano da un minimo di 30 euro (per il percorso fra l’aeroporto di Ciampino e le Mura Aureliane) a un massimo di 120 euro (fra il Porto di Civitavecchia e l’aeroporto di Fiumicino). La delibera ha stabilito un tetto massimo di 70 euro per le corse aventi origine all’interno del Grande Raccordo Anulare e con destinazione diretta all’aeroporto di Fiumicino, qualora la tariffa tassametrica sia superiore all’importo fissato dalla tariffa fissa. Grazie a un accordo stipulato con il Comune di Fiumicino, inoltre, è stato stabilito che anche utilizzando un taxi di un operatore di quel Comune la tariffa aeroporto-Mura Aureliane abbia un importo di 48 euro invece che 60.

Ecco dunque come saranno articolate le tariffe predeterminate, fissate – afferma una nota del Campidoglio – in seguito a studi e verifiche effettuate da Roma Servizi per la Mobilità su richiesta del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale: da e per l’Aeroporto di Fiumicino-Stazione Ostiense 45 euro; da e per l’Aeroporto di Fiumicino-Mura Aureliane 48 euro; da e per l’Aeroporto di Fiumicino-Stazione Tiburtina 55 euro; da e per l’Aeroporto di Fiumicino-Porto di Civitavecchia 120 euro. Altre tre tariffe fisse riguardano il percorso verso il secondo scalo: da e per l’Aeroporto di Ciampino-Mura Aureliane 30 euro; da e per l’Aeroporto di Ciampino-Stazione Ostiense 30 euro; da e per l’Aeroporto di Ciampino-Stazione Tiburtina 35 euro. Le tariffe predeterminate sono omnicomprensive di tutti i supplementi.

Comments are closed.