Tpl, Piemonte rimborsa i pendolari. Liguria no: le richieste del Forum Ligure

Per il secondo anno consecutivo, a partire dal 24 settembre, tutti i pendolari piemontesi potranno ottenere il bonus per i disservizi subiti o i servizi non erogati da Trenitalia.Questo bonus risponde soprattutto ai gravi disagi subiti dagli abbonati in occasione del maltempo di dicembre 2012. La Regione Piemonte ha stanziato 700 mila euro per consentire il rimborso del prezzo di un abbonamento mensile, ai prezzi attualmente in vigore, oppure l’emissione di un uguale nuovo abbonamento mensile senza riscossione del prezzo. A beneficiare del bonus saranno anche gli abbonati alle tratte sovraregionali che fino al 2011 erano esclusi dai rimborsi (si evita così la distinzione in utenti di serie A e utenti di serie B).

La modalità per accedere al rimborso è duplice: i pendolari possono scegliere se essere rimborsati in contanti, oppure se avere un nuovo abbonamento mensile gratuito. Gli utenti potranno riscuotere il bonus presso le biglietterie di Trenitalia, presentando almeno 6 titoli di viaggio originali relativi all’anno 2012. Le domande di bonus con emissione dei nuovi abbonamenti mensili spettanti e solo per le emissioni di abbonamenti a tariffa regionale o sovraregionale, potranno essere presentate nei periodi previsti per il rinnovo degli abbonamenti e cioè da 7 giorni prima dell’inizio di validità, a partire dal 24 settembre e sino al 31 dicembre 2013.

Potranno beneficiare del bonus 2012 i titolari di abbonamenti annuale o mensile a tariffe regionale, sovraregionale, Formula e Piemonte Integrato. Non ne potranno usufruire i titolari di abbonamenti settimanali o di tariffe di altre Regioni. A tal proposito i pendolari liguri (organizzati nel Forum Ligure del TPL) chiedono all’Assessorato ai Trasporti della Regione Liguria:

  1. l’erogazione a dicembre 2013 di bonus ai pendolari regionali e sovraregionali liguri e ai pendolari residenti in altre regioni ma che utilizzano treni sovraregionali in carico al Contratto di Servizio Trenitalia-Regione Liguria in possesso di un abbonamento a tariffa regionale Liguria pari ad una mensilità di abbonamento.
  2. lo stralcio dell’attuale normativa in tema di penali e bonus contenuta nel Contratto di Servizio Regione Liguria – Trenitalia in scadenza al termine di quest’anno per la stesura del nuovo Contratto di Servizio Regione Liguria – Trenitalia 2014-2019.
  3. l’adozione in Liguria del sistema di penali e bonus (contenuto per esempio, nel Contratto di Servizio Regione Lombardia – Trenord) contenente un meccanismo mensile oggettivo di erogazione bonus agli abbonati in caso di sforamento dei parametri prefissati.

Comments are closed.