Trasporti, in discussione riduzione multe se si paga subito

Multe ridotte del 20% se si paga subito. Questa la proposta di legge avanzata dal deputato Pd, Michele Meta, presidente della Commissione trasporti della Camera: “Entro l’estate dovrebbe diventare legge la mia proposta di scontare del 20% le multe che verranno pagate entro cinque giorni”. Il Ministro dei trasporti Maurizio Lupi accoglie la proposta in discussione ma preferirebbe uno sconto del 30%: “Sulla proposta del Parlamento che chi paga immediatamente la multa possa avere una riduzione del 20% – ha detto Lupi – non solo il Governo è favorevole ma crede che l’ideale sarebbe mettere il 30%”.

La possibilità di sconti fino al 30% per le multe pagate entro cinque giorni viene valutata positivamente dall’Adoc che però precisa: occorre evitare possibili incitamenti alla trasgressione. Commenta infatti il presidente dell’associazione Lamberto Santini: “Si creerebbe una nuova forma di risparmio a vantaggio dei cittadini. A nostro avviso occorre comunque prevedere gli sconti solo per le multe relative a infrazioni minori come il parcheggio in divieto di sosta, visto che in caso contrario si rischierebbe di incentivare la trasgressione e la violazione delle norme di circolazione, mettendo a rischio la sicurezza dei cittadini. Crediamo che eticamente la sicurezza stradale debba essere posta come primo obiettivo, il resto è secondario ma ben venga uno sconto.”

Un commento a “Trasporti, in discussione riduzione multe se si paga subito”

  1. nicola ha detto:

    Quando faranno un provvedimento per le macchinette che si guidano senza patente, la maggior parte sono quei furbetti che gli viene ritirata la patente, alle persone che gli si ritira la patente per un certo periodo possono e devono viaggiare solo in bicicletta, altrimenti prendono il taxi oppure farli scontare la cifra nei servizi sociali .