Trenitalia: dal 10 giugno l’orario estivo. Tornano quattro rotte notturne

Partirà il 10 giugno l’orario estivo di Trenitalia. L’azienda ha presentato oggi la nuova offerta estiva, che prevede due Frecciarossa in più tra Torino-Milano-Roma, quattro Frecciabianca in più sull’Adriatica e due sulla Tirrenica Nord, e il ripristino di quattro rotte notturne fra Milano e la Sicilia, la Calabria e la Puglia, nell’ambito del Contratto di Servizio con lo Stato.

“L’estate di Trenitalia, che si inaugura il 10 giugno con l’avvio dell’orario estivo, arricchisce l’offerta ferroviaria del Paese con nuovi servizi di qualità e rende tutta l’offerta ancora più accessibile e conveniente, grazie a un nuovo sistema di prezzi e a biglietti alla portata di tutte le esigenze”, afferma l’azienda. Ci sarà un nuovo sistema di prezzi, disponibile dal 10 giugno, basato su tre livelli: Supereconomy, Economy e Base, con diversi livelli di sconto rispetto al prezzo Base. Il biglietto Base garantirà cambi di prenotazione illimitati e gratuiti fino alla partenza del treno e il prezzo, in seconda classe, sarà tagliato del 5% su tutte le rotte Frecciarossa e Frecciargento lungo la dorsale AV Torino – Salerno. Fra Supereconomy ed Economy, ci sarà un milione di biglietti al mese messi in vendita a prezzi ridotti rispetto al biglietto Base.

L’offerta estiva prevede due Frecciarossa in più tra Torino – Milano – Roma, quattro Frecciabianca in più sull’Adriatica (Ancona – Milano; Lecce – Venezia) e due sulla Tirrenica Nord (Genova – Roma).

Una delle novità principali è rappresentata però dal ritorno di alcune rotte notturne: una (sud–nord e nord–sud) tra la Sicilia e Milano, lungo la linea tirrenica, una tra la Calabria e Milano, lungo la dorsale e due rotte (sempre sud-nord e nord-sud, per un totale di 4 treni) tra Lecce e Milano. “Si tratta – spiega Trenitalia – di treni notturni inseriti nel Contratto di Servizio con lo Stato e istituiti su richiesta del Ministero dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti”. A questi otto treni si aggiungono due coppie di collegamenti tra la Sicilia e Roma e una coppia tra la Puglia e Bologna.

In particolare, l’orario prevede un collegamento che unisce la Sicilia (con partenza da Palermo alle 12.39 e da Siracusa alle 13.40) a Milano (a. 10.45) percorrendo la direttrice Tirrenica; la partenza dell’Intercity notte da Milano è invece prevista alle 20.05 con arrivo a Siracusa alle 15.40 e a Palermo alle 16.36. L’orario estivo 2012 istituisce un collegamento diretto lungo la dorsale, tra Reggio Calabria e Milano: il treno in direzione Nord parte alle 21.30 con arrivo alle 14.10, quello verso Sud è in programma alle 15.45 con arrivo alle 8.05.

Vengono inoltre istituite quattro nuove corse dirette tra Lecce e Milano con partenza da Sud alle 19.55 e alle 21.20 e arrivo nel capoluogo lombardo rispettivamente alle 7.10 e alle 9.20. Sono confermate le corse notte Sicilia – Roma e Puglia – Bologna che permettono ai viaggiatori di completare il viaggio di giorno utilizzando il network delle Frecce da Roma e Bologna. Ci sono due collegamenti notte che uniscono Salerno a Torino e a Bolzano con partenze dal Nord in serata (Torino p. 21.55, Bolzano p. 21.30) e arrivi rispettivamente alle 9.27 e alle 10.20 a Salerno, da dove le partenze sono programmate alle 20.20 per Torino (a. 8.20) e alle 19.00 per Bolzano (a. 8.05).

La presentazione dell’offerta estiva è stata anche occasione per rinnovare dati positivi sull’affluenza relativa a Frecciarossa e Frecciargento: questi contano 25 milioni di passeggeri nel 2011 (in aumento del 20% rispetto al 2010) e quasi 10,5 milioni nei primi cinque mesi del 2012, circa 7 milioni sul Frecciarossa, che vede incrementare i viaggiatori del 2,4% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, e 3,5 milioni sul Frecciargento che registra una crescita di passeggeri del 13,4%. Le due Frecce, aggiunge Trenitalia, hanno raggiunto una performance di puntualità del 97% entro i 15 minuti.

Comments are closed.