Estate, trivago.it: il mare in Italia è fra i più cari

In Italia il mare è caro: nella classifica delle dieci destinazioni internazionali più costose, ben cinque sono città italiane – in Sardegna, Toscana e Campania – che mettono il Bel Paese in prima fila tra le nazioni più care al mondo per questa estate. E’ quanto emerge dalle analisi di trivago.it, motore di ricerca di prezzi hotel, relative alle mete più e meno costose per l’estate 2013: ebbene, l’Italia primeggia come paese con il maggior numero di località nella top 10 “chic” ed è assente, invece, nella classifica delle mete più economiche. Fra le località marine più care al mondo si piazza al primo posto Bora Bora, nella Polinesia francese, dove si paga fino a 577 euro a camera per notte. Seguono subito dopo Porto Cervo e Pula, a più di 435 euro a camera a notte. Nella classifica non mancano Toscana e Campania, con Forte dei Marmi, Monte Argentario e Capri, che offrono strutture di altissimo livello e accolgono da sempre una clientela d’élite. L’Italia è invece fuori dalla classifica delle località più economiche: il mare low cost è nell’Est Europa e in Spagna, ma al primo posto si piazza il piccolo paradiso di Patong sull’Isola di Phuket in Thailandia, dove un soggiorno in camera doppia standard costa 19 euro a persona a notte.

Comments are closed.