Federconsumatori: estendere sconsiglio a tutto Egitto

Estendere subito lo sconsiglio a tutto l’Egitto. E’ quanto chiede Federconsumatori di fronte ai drammatici sviluppi della situazione nel Paese. In ballo ci sono tutti quegli italiani che hanno prenotato una vacanza nelle aree turistiche del Mar Rosso. Proprio ieri il ministro degli Esteri Emma Bonino, in audizione davanti alle commissione Esteri di Camera e Senato, ha detto: “Abbiamo consigliato ai turisti italiani che si recano in vacanza in Egitto”, la maggior parte dei quali sceglie le mete sul Mar Rosso, “di non fare escursioni al di fuori degli hotel, facendo attenzione anche a quelle previste dai pacchetti turistici”.

Visti i recenti, drammatici sviluppi della situazione in Egitto, rinnoviamo la richiesta alla Farnesina di estendere lo sconsiglio anche alle località del Mar Rosso e del Nord del Paese – afferma Federconsumatori – Ricordiamo che il Ministero degli Esteri ha emanato lo sconsiglio per alcune zone (Il Cairo, Alessandria, Suez, Ismailia, Port Said, Alto Egitto, delta del Nilo e Nord Sinai) e siamo allibiti che il provvedimento non sia stato ancora formalizzato per tutto il Paese. Presso i nostri sportelli continuiamo a ricevere numerosissime richieste di aiuto da parte di chi aveva programmato una vacanza in Egitto, anche perché al momento chi voglia annullare un viaggio sul Mar Rosso o nel Nord del Paese va incontro a gravosissime penali”. Se invece lo sconsiglio venisse esteso a tutto il Paese, i turisti potrebbero optare per diverse soluzioni: ricevere dal tour operator il rimborso di quanto pagato; rinviare la vacanza oppure scegliere una vacanza alternativa proposta dal tour operator.

5 Commenti a “Federconsumatori: estendere sconsiglio a tutto Egitto”

  1. Rob ha detto:

    Cose non vere? L’Italia é l’unico pese europeo a non aver emesso lo sconsiglio generalizzato per l ‘Egitto: questo non perché abbiano pensato alle economie locali od altro, ma perché gli rode che le Assicurazini debbano risarcire i tour operator di fronte agli annullamenti dei viaggi.
    Ed allora ecco lo sconsiglio-non sconsiglio. Andate nei Resort a trascorrere le vostre settimane di arresti domiciliari e fate attenzione al momento della partenza ed a quello dell’arrivo…
    E poi, con quale stato d’animo si trascorre una “vacanza”sapendo che fuori del villaggio dove ti trovi si stanno ammazzando? O anche questa é una falsità?

  2. Paola ha detto:

    Comprendo il vs punto di vista e le vostre dinamiche, ma siete passati, per esempio da Sharm el Sheikh per vedere com’è davvero la situazione? Io ci vivo da 9 anni e come me molti altri italiani. Bene, non credo che siate passati di qui prima di aver pensato a questa proposta perchè altrimenti vi sareste resi conto che dal punto di vista della sicurezza nn ha ragione di esistere. Ripeto comprendo che volete semplificarvi le cose, ma in questo modo affossereste un’economia locale già molto provata dalla precedente rivoluzione e dalla grande disinformazione che vige principalmente in italia e alla quale, da quello che leggo in questa proposta, contribuite.

  3. damiana ha detto:

    E’ una grossa cavolata…..non ci sono pericoli nel mar rosso…se si viene in vacanza ad hurghada, marsa alam o sharm el sheik i turisti non rischiano nulla….io vivo ad hurghada e non ci sono problemi…ho amiche italiane a marsa alam e sharm el sheik e non ci sono problemi….non diciamo cose non vere….

  4. Cristina ha detto:

    Sono allibita da questo articolo! Sono ad Hurghada e devo dire che qui si vive benissimo, si sta benissimo e non c e’ nessun problema e paura…se si parla del cairo (alcune zone )o del del Sinai e’ un altra cosa…ma scrivere di mettere lo sconsiglio anche in tutto l Egitto per poter ridare indietro i soldi ai turisti mi sembra scorretto e allucinante! Ma ci pensate alle famiglie qui che vivono di turismo e fanno la fame e ai bambini che non hanno da mangiare? Ma ci pensate che dire una cossa falsa compromette l economia del Mar Rosso che non ha mai avuto problemi neppure dalla prima rivoluzione? Qui ci sono turisti che arrivano ogni giorni…russi soprattutto e naturalmente a poco prezzo (dato che l Italia nei prezzi e’ imbattibile) e secondo voi verrebbero che ci fossero problemi di sorta? Ma per piacere! La Farnesina non mette lo sconsiglio…quindi vuol dire che non ci sono problemi e voi…fate una richiesta per questo? Ma se mettessero lo sconsiglio all Italia cosi’…per un motivo non valido sareste contenti? Ma state scherzando? Ma pensate prima di scrivere ste cavolate! Mi stupisco poi che sia la federconsumatori a scrivere una cosa del genere! POVERA ITALIA!! Sempre peggio!

  5. Carla ha detto:

    E’ veramente assurdo quello che ha detto il Ministro degli Esteri: “non uscite dai resort!!” E quando arrivo in aeroporto come lo raggiungo il resort??? E per tornare a casa come ci vado in aeroporto senza uscire dal resort?!?!?!?! L’unico cosa sensata sarebbe lo sconsiglio per tutto l’Egitto in modo da evitare a chi ha già prenotato e pagato il viaggio penali gravosissime!!!