Vacanze, Coldiretti: ad agosto 2 italiani su 3 rimangono a casa

Sarà un’estate all’insegna del risparmio e di poche partenze: oltre due italiani su tre (67%) staranno a casa nel mese di agosto, durante il quale non prevedono di trascorrere neanche un giorno di vacanza. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Ipr marketing dalla quale si evidenzia che nell’estate 2013 le città non si svuoteranno e il traffico sulle strade sarà più contenuto.

“L’incertezza sul futuro e la pesante crisi economica – sottolinea la Coldiretti – sono le principali ragioni delle mancate partenze degli italiani che per la maggioranza si pongono l’obiettivo di risparmiare. I grandi esodi vacanzieri come pure le città deserte sono dunque un ricordo del passato per effetto di una crisi che ha modificato gli stili di vita degli italiani”. Tutto questo esige una diversa organizzazione delle attività commerciali nei centri urbani: la previsione per quest’anno, afferma la sigla, è di una maggiore presenza di botteghe, negozi e centri commerciali aperti durante il mese di agosto ai quali si aggiungono i quasi 1200 mercati degli agricoltori di campagna amica.

Comments are closed.