Addio a Sandro Miano, i funerali oggi a Milano

Sabato 28 luglio 2012 è venuto a mancare Alessandro Miano, dirigente e già segretario generale dell’Associazione Consumatori Piemonte che si stringe attorno ai figli Elisa, Paolo e Laura. “Dell’amico Sandro ricorderemo sempre la passione civile, l’umanità e la competenza nelle tante battaglie che lo hanno impegnato in oltre 20 anni di attività nella tutela dei cittadini e dei consumatori – scrive l’Associazione Consumatori Piemonte – Chi ha avuto il privilegio di conoscerlo sa che Sandro non si è mai tirato indietro dinnanzi ad alcun ostacolo: ogni battaglia, ogni campagna, ogni iniziativa in favore di chiunque si rivolgeva alla nostra associazione in cerca di aiuto veniva da lui combattuta sino alla fine col coraggio e l’ardore che soltanto chi crede fermamente in ciò che fa, riesce a possedere”.

“Sandro era il padre saggio al quale chiedere consiglio, l’amico leale di cui potersi sempre fidare, il sognatore romantico convinto che se nella vita si rimane onesti e puri allora si potrà sempre dire d’aver meritato il posto conquistato. Oggi abbiamo perso una guida che pensavamo ci avrebbe accompagnato ancora per molti anni aiutandoci a navigare lungo nuove rotte e a scoprire inesplorati percorsi ma custodiremo gelosamente una parte di lui in ognuno di noi e siamo certi che le sue parole non smetteranno mai di alimentare le nostre menti e il ricordo del suo sorriso riuscirà sempre a riscaldare la nostra anima”.

Miano è stato componente della segreteria nazionale del Movimento Consumatori dal 1998 al 2007 ed in questo periodo fu anche presidente milanese e lombardo dell’associazione. Il Presidente del Movimento Consumatori, Lorenzo Miozzi lo ricorda così: “In un momento difficile dell’associazione, nel 1998, con un rinnovamento in atto e l’entrata in vigore della prima Legge quadro, la n. 281, Sandro diede un aiuto imprescindibile allo sviluppo di MC e mi fu accanto nei passaggi più delicati, garantendo in quegli anni il funzionamento della sede nazionale (allora a Milano), molti rapporti di relazione esterna e la crescita della presenza mediatica sulle pagine nazionali di Corriere e Repubblica. Rispetto ad oggi, erano anni pionieristici che solo dal 2004 videro le condizioni perché le associazioni dei consumatori facessero un salto verso la professionalizzazione e la crescita raggiunta ai giorni nostri, benché ancora molta strada rimanga da fare. Anche grazie all’impegno di Alessandro Miano, Movimento Consumatori è una delle maggiori realtà italiane nell’ambito del consumerismo. Chi lo ha conosciuto, lo ricorda con grande affetto, per la generosità, per le intuizioni ed anche per alcuni lati caratteriali che lo rendevano unico. Ci uniamo ai suoi figli, nel dolore che li ha colpiti e continuiamo a ricordarlo in quanto uno di noi”.

Il direttore di Help Consumatori e Presidente del Movimento Difesa del Cittadino Antonio Longo si unisce al cordoglio : “La scomparsa di Miano ci addolora, a lasciarci infatti è uno dei principali protagonisti del consumerismo milanese e nazionale degli ultimi anni. Una persona molto generosa e che con il suo carisma ha saputo gestire con passione e dedizione il suo impegno e lavoro a servizio dei cittadini”. “Non dimenticheremo le sue battaglie a tutela dei consumatori e l’attività durata ben 20 anni, in cui ha animato un panorama sempre più difficile da affrontare e un obiettivo che solo con tenacia e passione si può portare avanti”.

I funerali avranno luogo oggi, 30 luglio, alle ore 14.45 presso la Chiesa San Giovanni Battista alla Creta di Milano.

Comments are closed.