Martin Schulz è il nuovo Presidente del Parlamento Europeo

Martin Schulz è il nuovo Presidente del Parlamento europeo. Eletto questa mattina con una maggioranza di 387 voti dall’Aula riunita in Plenaria a Strasburgo, ha battuto gli altri due candidati Diana Wallis (ALDE, UK) e Nirj Deva (ECR, UK).

Il socialista tedesco, che sostituisce Jerzy Buzek, resterà in carica fino a giugno 2014, quando ci saranno le prossime elezioni europee. Martin Schulz è nato il 20 dicembre 1955 a Hehlrath, una piccola città al confine tra Germania, Olanda e Belgio. Ha un passato da libraio, a 19 anni inizia la sua carriera politica iscrivendosi al Partito social-democratico tedesco.

A 31 anni diventa il sindaco più giovane dello stato federale tedesco più abitato, la Renania Settentrionale-Vestfalia. Dal 1994, Martin Schulz è deputato del Parlamento europeo e ha integrato numerose commissioni, compresa la sottocommissione per i diritti dell’uomo e la Commissione per le Libertà civili, giustizia e affari interni. È stato a capo della delegazione del gruppo del PSE (Partito socialista europeo) dal 2000 e Vice-Presidente del deputati socialisti.

 

Comments are closed.