Movimento Consumatori avvia collaborazione con CISAL

Obiettivi comuni per lavoratori e consumatori, perché “la persona è una”, dice il segretario generale del Movimento Consumatori Alessandro Mostaccio, e “senza reddito non si consuma”. Così Movimento Consumatori e CISAL (Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori) hanno sottoscritto una prima “manifestazione di intenti” per iniziare un percorso di convergenza, con obiettivi comuni che siano di beneficio ai consumatori e ai lavoratori e per estendere i rispettivi servizi a tutti gli aderenti alle due organizzazioni.

L’obiettivo è quello di arrivare a un protocollo d’intesa e all’istituzione di un tavolo di confronto permanente sui temi che impattano sui cittadini, sia come lavoratori sia come consumatori. “Il positivo rapporto con il Movimento – commenta Francesco Cavallaro, Segretario Generale CISAL – rientra nelle logiche CISAL, che consistono nell’abbinare servizi concreti e scelte di politica sindacale nell’interesse del Lavoratore. In questa occasione in particolare, l’interesse convergente è di estrema rilevanza e apre la strada a ulteriori sviluppi e iniziative. La tutela di lavoratori, consumatori e utenti segna così un momento nuovo e importante all’interno della rosa di beni e servizi che la CISAL mette a disposizione dei propri associati”.

“Dobbiamo cambiare paradigma – afferma Alessandro Mostaccio segretario generale del Movimento Consumatori  smettendola di pensare ai cittadini talvolta come consumatori altre volte come lavoratori, la persona è una, senza reddito non si consuma. Riteniamo quindi strategica la collaborazione con un grande sindacato come la CISAL per ottenere maggiori risultati sia nella diffusione di un modello di consumo sempre più sostenibile e equo, in cui il lavoratore, anche consumatore, possa influenzare il mercato con le proprie scelte di consumo, sia per la crescita della consapevolezza nei lavoratori stessi dei propri specifici diritti come cittadini-consumatori, offrendo loro anche la possibilità di azionarli in maniera semplice ed accessibile”.

lascia un commento