Come illuminare un gazebo per la stagione estiva? (fonte foto: pixabay)

Nel proprio giardino o spazio aperto, il gazebo è quanto di più romantico e ideale per passare momenti speciali all’aria aperta nelle belle giornate, magari sorseggiando un cocktail prima di una cena tra amici, o semplicemente per godersi un momento di relax.

Si tratta di un ambiente delizioso che non può mancare se si desidera uno spazio davvero suggestivo e adatto per trascorrere momenti in compagnia. Per questo arredarlo e illuminarlo nel modo giusto sarà indispensabile per goderne appieno e farlo risplendere in tutta la sua magia.

Illuminazione perfetta per un gazebo: soffusa e romantica

Per creare un’atmosfera fiabesca e giochi di luci davvero graziosi, niente è più consigliato delle catene luminose da esterno. Ideali per la loro atmosfera accogliente, sono ottime per abbellire un gazebo.

In particolare, quelle proposte da luminalpark consentiranno di trovare un vasto assortimento di luci micro led da arredo, fino a ghirlande luminose decorate, per ad arrivare alle catenarie di lampadine vintage per feste e cene in compagnia. Ogni varietà si adatta a tutte le esigenze: dalla tipologia a pile a quella a corrente, in tante lunghezze per svariate funzionalità.

Le catene luminose da esterno sanno, come non mai, valorizzare il gazebo, creando un’atmosfera incantata e super trendy per qualsiasi occasione.

Per un tocco assolutamente shabby chic, si potranno poggiare per terra delle lanterne in vetro e legno, per un effetto di luce calda e naturale, stessa caratteristica che evocano anche le deliziose catene luminose da esterno.

Potremmo optare, infine, per una soluzione ancor più romantica, per delle piccole lanterne in barattoli di vetro appesi lungo il perimetro del pergolato, o dei portacandele a LED, adatti a resistere alle intemperie.

Illuminazione per gazebo: le tendenze

Altrimenti, invece dell’opzione luce morbida e soffusa, si potrebbe pensare a luci più scintillanti, come ghirlande o tende luminose. Decidendo per le lampade solari, in alternativa, si potrà risparmiare energia e, oltre a consumi meno elevati, rispettare l’ambiente.

Un altro modo di agghindare il proprio gazebo è la tenda luminosa, meglio se costellata di lampadine a Led. Questa soluzione consente di creare un’atmosfera da fiaba: grazie a questa illuminazione scenica, il vostro gazebo non sarà mai stato tanto scintillante!

Altra opzione è la sfera luminosa con diffusore in plastica. Perfetta per dare personalità il gazebo, anche con una nota di colore, se si scegliessero dei Led colorati. Perfetta per illuminare anche piccoli spazi verdi.

Non possiamo non menzionare la lanterna solare per esterni, davvero perfetta per illuminare gazebo nelle notti stellate.

Come arredare un gazebo

Non dimentichiamo che un gazebo ben arredato è la location ideale per la famiglia o per riunire gli amici, e quindi il suo allestimento va curato nei minimi dettagli. Per fare questo non ci sono regole, se non una: che sia espressione del vostro gusto e della vostra personalità, da piccolo gioiello nel vostro spazio aperto quale è, tutto da vivere.

Possiamo abbellirlo trasformandolo in una zona relax con candele profumate e vasi con fiori e piante. Molto suggestiva è anche la scelta delle piante rampicanti che, oltre a fare un po’ di ombra in più, conferiscono un tocco ancor più suggestivo alla sua decorazione, armonizzandolo perfettamente con il verde intorno.

Altro modo raffinato di decorare un gazebo è quello di appendervi delle bolle di vetro o in plastica trasparenti per poi inserirvi all’interno piccole piante, come ad esempio piante grasse o fiorite, per apportare un tocco di colore e di verde al proprio ambiente preferito.

Per un tocco ancor più sognante e caratteristico, sarà possibile applicare al proprio gazebo dei fili con campanelle, in modo da lasciarsi cullare dal loro suono al vento, o delle tendine di conchiglie e piccoli sonagli, aggiungendo una nota marina.

Ovviamente, se si desidera adibire questa zona ad area relax, si potrà allestire un salottino con divani o sedie da esterno in rattan o PVC con tavolino e tanti cuscini dal tessuto impermeabile e lavabile, oppure, perché no, panchine da giardino, anche ricavate da oggetti di altro uso, come ad esempio pancali e cassette di legno, tutte a gusto shabby.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)