Altroconsumo ha testato 30 pneumatici: a Dunlop, Continental e Pirelli i giudizi migliori

Per aiutare i consumatori nella scelta delle gomme invernali Altroconsumo ha pubblicato i risultati del suo test su 30 prodotti. Il primo motivo per montare le gomme invernali è naturalmente legato alla sicurezza stradale. Ma se non si rispetta la legge si incorre anche in una serie di sanzioni.

In vista dell’obbligo di montare le gomme invernali o quattro stagioni previsto per il prossimo 15 novembre, Altroconsumo ha condotto un test su 30 pneumatici. In cima alla classifica degli pneumatici per piccole auto (185/65 R15) si è posizionata Dunlop Winter Response 2 seguita da Pirelli Cinturato Winter. Miglior Acquisto nella categoria va alle gomme Kleber Krisalp HP3. Per quanto riguarda la tipologia 205/65 R16C è Continental Van Contact Winter guadagna primo posto seguito da Pirelli Carrier Winter.

Le gomme valutate sono 15 della misura 185/65 R15, generalmente utilizzati su piccola auto come Volksvagen Polo, Cotroen C3 e Fiat Panda e 15 di dimensioni maggiori, 205/65 R16C adatti a furgoni come Volksvagen T5 e T6, Iveco Daily e Renault Traffic.

Il test

Gli pneumatici – spiega l’associazione – sono stati testati innanzitutto su terreno asciutto ad una velocità di 150 km/h per verificare tenuta di strada, maneggevolezza del mezzo e spazio di frenata. Dai test su strada bagnata sono emerse importanti differenze tra i vari pneumatici: con i migliori modelli (tra le gomme per auto di piccola taglia) si perde il controllo solo oltre i 90 km/h mentre con i peggiori già oltre i 65. I piloti hanno testato i vari pneumatici anche su terreno innevato. Nella categoria dei più piccoli ci sono state molte prestazioni valide, bocciate le gomme Toyo.

La classifica

In particolare, per le piccole auto Dunlop e Pirelli ottengono i risultati maggiori sulla tenuta su strada asciutta, bagnata, sulla neve, ghiaccio, consumo carburante e durata. La performance peggiore va a Toyo soprattutto per la tenuta sulla neve. Per le grandi auto Continental ha ottimi giudizi per la tenuta su strada asciutta e bagnata e per il consumo di carburante. All’ultimo posto di questa categoria troviamo Max Xis, considerata scarsa per la tenuta sulla neve.
L’associazione ha elaborato anche una classifica che sintetizza dieci anni di test. Anche qui Continental e Dunlop occupano rispettivamente primo e secondo posto, seguite da Michelin e Goodyear.

Scrive per noi

Silvia Biasotto
Silvia Biasotto
Sono quello che mangio. E sono anche quello scrivo, parafrasando Ludwig Feuerbach. Nella mia vita privata e nella mia professione ho sempre amato conoscere, sperimentare e scrivere di cibo. La sicurezza e la qualità alimentare sono le principali tematiche di cui mi occupo ad Help Consumatori oltre che la tutela del cittadino in generale. Una passione che mi accompagna in questa redazione sin dal 2005 quando sono giunta sulla tastiera di HC a seguito del tirocinio del primo Master universitario in tutela dei consumatori presso l’Università Roma Tre. E ovviamente la mia tesi fu sulla Sicurezza dei prodotti!

Parliamone ;-)