Libri, cresce Bookdealer: la piattaforma che sostiene le librerie indipendenti

Libri, cresce Bookdealer: la piattaforma che sostiene le librerie indipendenti

Da due anni i librai indipendenti di tutta Italia si sono uniti nella piattaforma Bookdealer, fondata a Firenze nel 2020, che permette a tutti loro di vendere sul web costruendo un rapporto diretto con i lettori. Ad oggi sono più di 700 le librerie che hanno scelto di aderire al progetto, proponendo il proprio catalogo online sulla piattaforma.

Un’idea nata per sostenere attivamente le librerie indipendenti. Oggi, infatti, un numero sempre maggiore di persone sceglie di acquistare libri sul web e Bookdealer si propone come una valida alternativa ai grandi store online, dando l’opportunità di sostenere la propria libreria di fiducia in modo concreto.

Come funziona Bookdealer

I libri sono consigliati dal libraio, non dall’algoritmo, e da loro consegnati a mano direttamente a casa, o tramite spedizione con corriere. Oppure è possibile ritirare il libro direttamente sul posto.

Basta selezionare il punto vendita, effettuare l’acquisto, e la somma spesa andrà direttamente alla libreria. Inoltre sul portale è possibile visitare virtualmente i negozi e conoscerne di nuovi, ricevere consigli dai librai, scoprire quali sono i titoli più venduti, leggere le recensioni di altri utenti e usufruire delle iniziative promosse da ciascuna libreria.

 

Bookdealer
Bookdealer

 

In Sardegna aderiscono 12 librerie

Bookdealer è arrivata anche in Sardegna, dove 12 librerie hanno deciso di fare rete e unirsi al progetto per non soccombere davanti ai grandi player dell’e-commerce. Sono a Cagliari, San Sperate (SU), San Gavino Monreale (SU), Gonnesa (SU), Isili (SU), Oristano, Macomer (NU), Sassari, Ozieri (SS) e Olbia (SS). Tutte diverse tra loro eppure unite dall’amore per la lettura: librerie per ragazzi, librerie scolastiche, piccole librerie, librerie specializzate in testi sulla Sardegna. Tutto prende il via dal grande amore per i libri, unito alla volontà di investire in cultura in questo territorio.

“Il bello di essere approdati su Bookdealer – dichiarano i librai – è che oggi riusciamo ad essere vicini ai nostri fedeli lettori, ma abbiamo conosciuto tante altre persone e abbiamo capito come il web sia davvero uno strumento prezioso capace di abbattere i gradi di separazione. Bookdealer ci ha avvicinato ad un pubblico nuovo e ogni incontro è sempre uno stimolo. Oggi non vendiamo più solo sul nostro territorio, ma in tutta Italia e qualche volta spediamo all’estero. È il bello di essere connessi e rimanere connessi, con i tanti turisti che entrano nel negozio ma anche con chi, in giro per il mondo, apprezza le nostre ricerche”.

“Grazie a Bookdealer riusciamo a fare decisamente meglio di Amazon – proseguono i librai. – E ne andiamo fieri. Il bello è che, a differenza di Amazon, noi consegniamo anche nel giro di poche ore, sempre in giornata. Ci basta uscire e caricare la bicicletta”.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Parliamone ;-)