Si arricchisce l’offerta di Movimento Consumatori Milano con il battesimo del nuovo servizio “Occhio alla clausola”, che affianca l’esperienza dello sportello SOS Mutui e Prestiti e l’attività  ultradecennale dello sportello legale di assistenza ai cittadini-consumatori milanesi.
“Occhio alla clausola!” è un osservatorio sui contratti che analizzerà i contratti di acquisto di beni o servizi: troppo spesso infatti i contratti contengono clausole  vessatorie ossia clausole scorrette, che ledono i diritti e gli  interessi del consumatore. I consulenti dell’Associazione valuteranno la regolarità di ogni contratto, dalle vacanze, all’acquisto di mobili, dai contratti di mediazione immobiliare, a quelli delle concessionarie.
Il contratto da analizzare può essere sottoposto all’Associazione consegnandolo direttamente presso la sede in via Pepe 14 Milano previo appuntamento telefonico (800168636) oppure inviandolo via mail all’indirizzo consulenza@movimentoconsumatorimilano.it o al fax allo 02.86910660. Ogni dubbio sulla correttezza del contenuto sarà verificato e i contratti contenenti clausole ritenute illegittime dopo un tentativo di risoluzione con il venditore, saranno denunciati alle autorità competenti e alla stampa.
“Troppo spesso i diritti dei consumatori sono deliberatamente lesi con  contrattualistiche di difficile comprensione o ambigue; considerata la richiesta che  veniva dalla cittadinanza abbiamo deciso di aprire quest’osservatorio e  offrire questo nuovo servizio – dichiara Piero Pacchioli, presidente di Movimento Consumatori  Milano – Tra le segnalazioni che ci arrivano ad esempio la mancata indicazione  di termini di consegn o  della possibilità di recedere o l’indicazione del Foro del consumatore. Il suggerimento a tutti i cittadini di leggere attentamente  tutte le clausole del contratto, prestare la massima attenzione e, se indecisi o confusi, non firmare e prendere tempo per una valutazione più approfondita: un contratto non scappa. Una consulenza sulla regolarità  del contratto a volte può davvero fare la differenza, prevenire è sempre  meglio che pagare”.
Maggiori informazioni sul sito di Movimento Consumatori Milano.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)