La crisi non “sfiora” neanche gli acquisti online: l’e-commerce cresce con una velocità a doppia cifra. Nel 2013 si è arrivati a 12 miliardi di euro di fatturato in Italia il tasso di crescita è del 20% annuo sia sul piano dell’offerta sia su quello della domanda. A dare un’accelerata ancora più forte all’acquisto su Internet sono stati smartphone e tablet: gli acquisti su cellulare sono cresciuti del 289% nel 2013 e se ne prevede un’ulteriore crescita dell’85% nel 2014. Sono i dati presentati oggi a Milano da Netcomm, il consorzio italiano del settore, in occasione del nono Forum dedicato all’e-commerce. 
Il 20% dei 16 milioni di consumatori che ha fatto acquisti online negli ultimi 3 mesi, ha comprato almeno una volta usando un’app su smartphone.
Ma l’Italia come è messa rispetto agli altri paesi europei? Nonostante questi dati da capogiro, l’Italia non è tra i primi, ma registra uno dei potenziali di crescita più alti. I paesi europei che crescono di più nell’e-commerce sono Francia, Germania e Gran Bretagna (che ha un fatturato di 107 miliardi di euro) che da soli coprono il 60% delle vendite online europee. E l’Europa è arrivata a fare circa 340 miliardi di euro di fatturato superando gli Usa. Ma l’Italia, insieme a Cina, Russia e Turchia, è tra i paesi con il più alto potenziale di crescita: continua a crescere con un tasso del 20% sia per l’offerta che per la domanda.
I settori che crescono di più in l’Italia sono l’abbigliamento, che cresce del 30% con un fatturato di 1,3 miliardi di euro. Turismo e assicurazioni valgono insieme 6 miliardi di euro. Gli altri settori rilevanti sono informatica ed editoria.
Gli italiani però continuano ad avere paura a fare pagamenti online: dopo Grecia e Polonia siamo il paese più arretrato del mondo occidentale
per l’uso della moneta elettronica. Il fatto curioso è che il timore non è solo dei furti ma anche di essere identificati. Infatti gli italiani preferiscono PayPal e carte ricaricabili, sistemi che non fanno mettere dati anagrafìci ordine. Il 65-70% delle transazioni online è fatto così.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)