L’indagine realizzata dal progetto Johnny sulle piattaforme di food delivery parla di “semaforo verde” per la trasparenza del prezzo finito e di “semaforo rosso” sulla presenza di contatti per fare reclamo, di email o form specificamente destinati a segnalazioni di disservizi o reclami. Foodora però precisa: reclamare si può.

Precisa infatti una nota: “Foodora vuole precisare che, in linea con le sue politiche di attenzione al cliente e ai suoi feedback sul servizio, prevede la possibilità di effettuare reclami e segnalazioni, così come evidenziato nelle Condizioni Generali: “Ogni eventuale reclamo relativo al Servizio o all’Ordine, dovrà essere inoltrato a Foodora utilizzando il form di contatto accessibile direttamente sulla Piattaforma oppure inviando una mail support@foodora.it oppure telefonando al numero 02.8295 1259”. https://www.foodora.it/contents/terms-and-conditions.htm.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)