Ci siamo quasi: il Black Friday sta per arrivare. La data, il 23 novembre, è segnata in rosso su molti calendari e in tanti cominciano a scandagliare vetrine (reali o virtuali) alla ricerca di potenziali veri affari. La tradizione tutta americana del Black Friday comincia ad affermarsi sempre di più anche nel nostro Paese. In Italia, nel 2017, il fenomeno ha registrato un aumento giornaliero delle ricerche del 29,8% generando il 20,4% di acquisti in più rispetto alle quattro settimane precedenti. Tra le categorie più cercate smartphone, televisori, asciugatrici e aspirapolvere.

In vista della “ricorrenza”, idealo – portale internazionale di comparazione prezzi – ha fatto il punto sul successo che ha lasciato dietro di sé il Black Friday del 2017, mettendo in evidenze le categorie di prodotto per le quali è possibile risparmiare di più.

Lo scorso anno, le cinque categorie di prodotto più convenienti – che possono dare un’idea delle tendenze di risparmio per quest’anno – sono state giochi per PS4 (-14,4%), smartwatch (-11,0%), scarpe da corsa (-10,4%), auricolari (-9,4%) e profumi femminili (-8,1%).

Tre le altre categorie particolarmente convenienti vi sono state console di gioco (-7,5%), macchine per il caffè (-4,9%), prodotti per la cura del viso (-3,9%), televisori (-3,6%) e aspirapolvere (-3,5%)

Qual è identikit del vero “cercatore di affari”? I più attivi cacciatori di sconti hanno un’età tra i 35 e i 44 anni (27,9%), seguiti dai 25-34enni (21,9%) e in una posizione leggermente inferiore gli adulti tra i 45-54 anni (21,0%). Sono prevalentemente uomini (64,1% contro il 35,9%delle ricerche effettuate dalle donne).

Le regioni che hanno inciso maggiormente sull’effetto Black Friday nel 2017 sono prevalentemente collocate nel Nord del Paese. Al primo posto si trova il Trentino (+59,9%), seguito dal Friuli-Venezia Giulia (+44,5%), dalla Lombardia (+37,6%), dal Piemonte (+36,9%), dalle Marche (+36,9%) e infine dal Veneto (+36,7%). Le tre regioni italiane meno coinvolte sono state, invece, Valle d’Aosta (+16,4%, Calabria (+13,5%) e Molise (+5,6%).

E per il 2018, cosa ci si aspetta?

Secondo un sondaggio condotto in Germania da idealo a fine settembre 2018, il budget previsto per il Black Friday 2018 è di 300€ a persona; il 67% degli utenti online pianificherà in anticipo gli acquisti di venerdì 23 novembre 2018.

Tra Black Friday e Cyber Monday è ancora il primo dei due ad essere più conosciuto in Italia e il fatto che vi siano quattro giorni a disposizione consente ai ritardatari o a coloro che vogliono ponderare bene gli acquisti di approfittare delle offerte disponibili per un maggiore periodo di tempo”, ha commentato Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo.

“Il nostro consiglio è quello di decidere in anticipo cosa acquistare e fissare il budget di spesa a disposizione anche se sappiamo che le offerte possono incantare gli e-consumer portandoli a fare acquisti non preventivati, per sé o in vista dei regali di Natale. Per questo Black Friday ci aspettiamo un aumento degli acquisti pari a oltre il 100% rispetto a un normale venerdì dell‘anno, anche se il dato definitivo dipende sempre dal successo delle campagne che anticipano l’evento”.

 

Notizia pubblicata il 09/11/2018 ore 17.03

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)