Make up per occhi: un’idea regalo per brillare come star (foto pixabay)

Fare un regalo a una donna è sempre molto difficile fin dalla scelta del regalo che incontri i suoi gusti e le sue preferenze. Una cosa è certa, i regali fanno sempre piacere e se si conosce particolarmente bene la persona nei suoi gusti, nei colori che ama, nei profumi che indossa e nel make che utilizza per esaltare la propria bellezza, allora scegliere di regalare una palette Lancôme sarà il regalo giusto. Una serie di colori di varie nuances di ombretti per esaltare lo sguardo in ogni occasione della giornata, dal make up quotidiano e per il lavoro a quello della sera o per le cerimonie e i party. Con una palette completa, si ha la libertà di sfoggiare sempre il look più idoneo per ogni occasione. Gli ombretti della linea Lancôme sono la scelta giusta per il make up occhi.

Tecniche di make up per valorizzare gli occhi con l’ombretto

Il cut crease, lo smokey eyes e l’eye contouring sono alcune delle tecniche di trucchi per gli occhi ideati dai maggiori make up artist per esaltare lo sguardo, migliorarne le proporzioni e l’aspetto generale rispetto al resto del viso. Per quanto i nomi di queste tecniche siano complicate, con un po’ di manualità e i prodotti giusti si riesce a ottenere un risultato più che soddisfacente.

Lo smokey eyes, per esempio, è ideale per ingrandire gli occhi piccoli. Si comincia con il tratteggiare il contorno degli occhi con una matita scura calcando l’esterno, piuttosto che l’interno del contorno, tenendosi a un paio di millimetri fuori dai bordi dell’occhio. Si passa, poi, all’applicazione di un ombretto scuro su tutta la palpebra mobile e si sfuma con un pennello fin sopra quella fissa verso l’alto e verso l’esterno. In questo modo si allungano gli occhi soprattutto se questi sono anche ravvicinati.

L’eye contouring è sempre una tecnica da applicare preferibilmente per correggere gli occhi piccoli e infossati. Oltre a disegnare il contorno degli occhi, questi si “ingrandiscono” applicando un kajal bianco sulla rima interna inferiore ciliare che apre gli occhi e tira fuori lo sguardo. L’ombretto da applicare è di colore crema bianco o altri colori molto tenui, chiari e perlati che catturano la luce e hanno il compito di evidenziare occhi piccoli e poco evidenti. Evitare l’uso di ciglia finte e mascara volumizzanti.

Trucchi per allungare gli occhi e correggere quelli sporgenti e tondi

Gli occhi sporgenti e tondi non sono un “difetto”: esistono dei trucchi per renderli appositamente tali. In realtà, quindi, non si tratta né di correggere né di riproporzionare lo sguardo rispetto al viso quanto piuttosto di dare il giusto valore allo sguardo tondeggiante da bambolina ottocentesca. Anche in questo caso la tecnica dello smokey eyes può essere molto utile stendendo un ombretto scuro sulla palpebra mobile e allungandolo sfumando sulla palpebra fissa e verso l’esterno. L’occhio sporgente si fa “rientrare” con l’applicazione di un kajal nero lungo l’interno della rima ciliare inferiore. Il colore dell’ombretto da scegliere nella palette a disposizione deve essere di consistenza compatta e con effetto mat.

Per allungare l’occhio è sufficiente usare una matita morbida per tracciare una riga che dall’angolo interno arrivi fino a quello esterno e si sfuma con un pennellino morbido oltre la fine dell’occhio per donare un effetto naturale e rendere l’occhio visibilmente più grande e allungato.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)