Migliori ferri a vapore: quale scegliere?

Il ferro da stiro a vapore è un accessorio indispensabile per avere capi senza pieghe e perfettamente in ordine. In commercio se ne trovano di varie tipologie, con caldaia a parte o con serbatoio incorporato, con erogazione del vapore manuale o automatica.

Ad aumentare le prestazioni del ferro a vapore sono le tecnologie innovative di cui molti sono dotati, che facilitano la stiratura e consentono di ottenere risultati impeccabili.

Ma come scegliere un ferro a vapore, che sia realmente efficiente e che abbia un prezzo abbordabile? Di seguito vi mostreremo alcuni dei migliori ferri a vapore e vi daremo qualche consiglio su dove acquistarli.

Come scegliere un ferro a vapore

La scelta di un ferro da stiro a vapore è influenzata da diversi fattori, alcuni dei quali sono determinanti per assicurare funzionalità e prestazioni elevate. Innanzi tutto, la prima cosa da considerare è la robustezza dei materiali, con riferimento particolare alla piastra.

La potenza della piastra varia infatti in base al materiale con cui è realizzata e ai fori presenti, fattori che contribuiscono a rendere più rapida e agevole l’operazione di stiro.

I materiali utilizzati per le piastre in genere sono l’acciaio inox, l’alluminio, il teflon e la ceramica. L’acciaio assicura maggiore velocità nel riscaldamento e maggiore robustezza, l’alluminio stirature più precise, il teflon una maggiore scorrevolezza, la ceramica una stiratura più delicata.

Anche i fori sono importanti e ogni piastra di un ferro a vapore ne contiene un certo numero. Scegliere una piastra con tanti fori distribuiti in modo opportuno garantisce calore omogeneo e massima fluidità nella stiratura.

Nella scelta bisogna anche considerare la praticità e la comodità del ferro, date anche dalla forma. Ad esempio, una forma più allungata consente di stirare con precisione qualsiasi capo, anche quelli dalla forma complessa. Altri aspetti da tenere in conto nella scelta sono anche:

  • Peso – il peso del ferro va valutato perché utilizzare un ferro troppo pesante può risultare faticoso;
  • Impugnatura ergonomica/antiscivolo – l’impugnatura ergonomica rende l’uso del ferro più agevole e il rivestimento antiscivolo assicura una migliore presa;
  • Cavo girevole/pivotante – garantisce permette una libertà di movimento maggiore;
  • Vapore – valutare l’erogazione del vapore è fondamentale per trovare quello più adatto alle proprie esigenze;
  • Capienza del serbatoio – da questa dipende l’autonomia  del ferro da stiro;
  • Funzione anticalcare – evita la formazione del calcare nel serbatoio, che nel tempo può; danneggiare il ferro;
  • Potenza e consumi – un ferro potente assicura prestazioni migliori, mentre la funzione Eco permette di ridurre il consumo energetico.

Dove acquistare i migliori ferri a vapore?

Per acquistare i migliori ferri a vapore è preferibile consultare siti comparatori di prezzi come ilprodottomigliore.it, una piattaforma altamente affidabile e specializzata nel selezionare prodotti efficienti, con elevate prestazioni e all’avanguardia.

Tramite la barra di ricerca si può fare una ricerca rapida e avere una panoramica generale di ciò che può interessare. Ecco di seguito una breve lista dei migliori ferri a vapore selezionati dalla piattaforma.

  1. Rowenta DG9160 Silence Steam PRO

Il ferro a vapore Rowenta Silence Steam PRO ha una caldaia ad alta pressione silenziosa, capace di erogare continuamente vapore a 140 g/min.

La tecnologia del ferro da stiro Rowenta con caldaia ad alta pressione e autonomia illimitata garantisce risultati professionali e con i 7,5 bar di pressione del vapore le sessioni di stiratura sono impeccabili e rapide.

La piastra Microsteam 400 HD con finitura laser anti-graffio presenta 400 microfori ai lati e centro e assicura una distribuzione ottimale del vapore. La caldaia offre prestazioni che durano nel tempo, grazie al raccoglitore di calcare, fino a 10 volte più efficiente rispetto ad altri modelli.

Pratica e maneggevole, assicura un risparmio di acqua ed energia del 30% con la modalità Eco Intelligence. Il serbatoio dell’acqua da 1,1 litri è rimovibile e può essere riempito in qualsiasi momento.

  1. Philips PerfectCare 7000 Series

Progettato per garantire comfort e praticità, PerfectCare serie 7000 è un ferro a vapore ultraleggero e maneggevole, è dotato di un potente getto di vapore per offrire velocemente risultati ottimali e grazie alla tecnologia OptimalTEMP non ci saranno più bruciature su alcun tipo di tessuto.

È infatti possibile lasciarlo poggiato sui capi o sull’asse da stiro in assoluta sicurezza. Una caratteristica particolare di questo ferro è quella di poter stirare tutto, dai jeans alla seta, senza regolare la temperatura e usufruendo della protezione antibruciature.

Il ferro è dotato anche di tecnologia Motion sensor, che rileva il movimento del ferro da stiro e fornisce in automatico un potente flusso di vapore. Il ferro permette anche di stirare in verticale e riduce le pieghe dei vestiti sulle tende e sull’appendiabiti.

  1. Vaporella Next VN18.30 2200

Polti Vaporella Next è un ferro da stiro moderno disegnato in Italia e dotato di una potente caldaia ad autonomia illimitata da 6 bar e alla pompa da 15 bar. L’innovativa piastra brevettata con la tecnologia 360° Fluid Curve Technology della piastra elimina anche le pieghe difficili senza alcuna fatica, è scorrevole e assicura una distribuzione omogenea del vapore.

La forma arrotondata della piastra, inoltre, garantisce una stiratura multidirezionale. La funzione Steam Pulse 350 garantisce invece un vapore intermittente per una stiratura semplice e veloce, anche in verticale. Il vapore è regolabile in 3 posizioni: ECO per risparmiare energia e acqua, Normale, e Turbo per i capi difficili da stirare. In tutte e tre le regolazioni le prestazioni rimangono molto elevate.

Altre caratteristiche che rendono la vaporella Polti Next uno dei migliori ferri da stiro sono il sistema Calc Cleaning, che assicura una pulizia facile della caldaia, il riscaldamento rapido in 2 minuti, la funzione di autospegnimento e la chiusura blocca ferro per facile trasporto.

Conclusioni

Come abbiamo potuto vedere, i ferri a vapore sono senza dubbio la scelta migliore per avere capi sempre impeccabili senza faticare troppo e impiegando il minor tempo possibile.

Tenendo in considerazione peso, forma della piastra, quantità dei fori che emettono il vapore ed ergonomia del manico si ha la certezza di scegliere un modello pratico e in grado di assicurare elevate performance.

Altre caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta, oltre a quelle indicate, sono anche il sistema anti-gocciolamento per evitare di bagnare o macchiare i capi e il dispositivo di auto-spegnimento per la sicurezza dell’apparecchio.

Importante è anche la presenza della funzione Self-Cleaning, che consente di eliminare le impurità dal serbatoio di vaporizzazione e fa durare più a lungo il ferro.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Parliamone ;-)