Sono sempre di più i consumatori italiani, che si affidano a Internet per fare acquisti on line per lo spuntare di prezzi inferiori rispetto a quelli di negozio. Per acquistare in tutta sicurezza, anche sulla rete, però, è bene dotarsi di uno dei prodotti per pagamento in commercio dalle banche, confrontando le carte di credito più vantaggiose e scegliendo la più adatta alle proprie esigenze di consumatore.
Dopo il servizio OnShop, d’altronde, proprio la prepagata risulta essere tra le migliori tipologie di carta per lo shopping online. Molti sono, infatti, i vantaggi determinanti che la rendono preferibile alle carte di credito, per esempio il fatto che, anche in caso di truffa online, non si corre il rischio di “andare in rosso” poiché non si può spendere più del credito caricato.
Grazie a SuperMoney, scopriamo quali siano le tre prepagate più indicate per gli utenti che spendano in media 250 euro al mese, con una carta che non sia necessariamente vincolata all’apertura di un conto corrente. Le migliori opzioni: IW Bank, WeBank.it e Vincento, aderenti ai principali circuiti di pagamento (Visa e MasterCard).
Cominciamo dalla carta di IW Bank, IWBag, che fa riferimento al circuito di Visa Electron e non prevede alcun costo eccetto la commissione per prelievo contanti (1,9 euro). La spesa massima consentita da questa tessera è di 3 mila euro (i limiti di ricarica si applicano, invece, ai soli correntisti IW Bank). Per chi lo volesse, IW Bag offre la possibilità di richiedere una polizzaassicurativa a garanzia di eventuali scoperti.
WeBank.it propone, invece, la carta Jeans, appartenente al circuito di pagamento MasterCard. Come nel precedente caso, non sono previsti costi di gestione se non quelli per le operazioni di prelievo cash (la commissione è comunque minima, di appena 0,5euro). La carta può essere ricaricata fino a un massimo di 2.500euro. Quest’ultimo valore rappresenta anche il limite di spesa massima consentita.
Concludiamo, infine, con Kalixa, la carta prepagata di Vincento, che fa riferimento al circuito MasterCard e richiede un costo annuo di 1,7euro (escluso il canone di 5 euro, previsto per il primo anno dall’emissione). La commissione per prelievo di contante è, inoltre, pari a 1,75 euro, mentre il limite massimo di ricarica è di 3 mila euro (9.000 il limite di spesa).
La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)