Reclami Cashback, è operativo il portale sviluppato da Consap

Cashback di Natale, rimborsi per 233 milioni di euro

È ufficialmente aperto il Tavolo permanente Adiconsum-Consap-PagoPa sul Cashback. Lo annuncia Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale.

Durante l’incontro sono state trattate alcune criticità che i consumatori hanno segnalato ad Adiconsum, denunciando la mancata presenza delle transazioni indicate nell’app IO. Ed è stata riscontrata la piena disponibilità a risolvere gli eventuali contenziosi, grazie alla procedura di reclamo che da febbraio sarà presente sul sito di Consap, con uno specifico modulo che verrà visionato anche dall’associazione.

“L’apertura del Tavolo va nella giusta direzione – dichiara Danilo Galvagni, Vicepresidente di Adiconsum nazionale – perché migliorando il funzionamento del Cashback, grazie alla collaborazione con Consap e PagoPa, potranno essere eliminate quelle criticità che impediscono di operare quell’inversione di tendenza, già comune negli altri Paesi, di poter effettuare acquisti anche di pochi euro con tutti gli strumenti di moneta elettronica. Inversione che, a dire il vero,  già si è cominciata a vedere anche nel nostro Paese durante l’Extra Cashback”.

Cashback. oltre 63 milioni di transazioni nella fase sperimentale

Galvagni ricorda che sono stati 5,8 milioni i cittadini iscritti nel periodo sperimentale del programma, 9,8 milioni gli strumenti di pagamento elettronici registrati e oltre 63 milioni le transazioni effettuate.

 

Cashback Adiconsum

 

“L’Extra Cashback di Natale – prosegue – ha dimostrato una partenza non brillante per alcune problematiche che però hanno colpito una minoranza di utenti e che comunque non vanificano l’iniziativa. Per incentivare il Cashback auspichiamo anche che i costi sostenuti dagli esercenti per concludere un contratto con un “acquirer” convenzionato diminuiscano o si azzerino del tutto”.

I consigli di Adiconsum

Questi i consigli dell’associazione per un corretto Cashback.

– Controllare il Portafoglio dell’App IO o dell’Issuer convenzionato tramite il quale si è aderito al Cashback;
– conservare gli scontrini che rilascia il POS da cui si può riconoscere l’acquirer dell’esercente utili per poi fare reclamo a Consap;
– nel caso in cui il rimborso sia inferiore a quello da te calcolato, presentare un reclamo a Consap. Potranno fare reclamo a Consap anche coloro che non hanno raggiunto le 10 transazioni e che quindi allo stato attuale non risultano aventi diritto al bonus.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

1 thought on “Cashback, Adiconsum avvia un Tavolo permanente con PagoPa e Consap

  1. Salve. Sono felice che Adiconsum sia al tavolo con PagoPa e Consap sul cashback. C’è qualcosa che non quadra. Utilizzo pagamenti digitali ormai per qualsiasi acquisto, tranne per importi veramente risibili, perchè nel mio paese certi negozi, tipo il panificio, non hanno nemmeno la possibilità di pagare col bancomat. Ad oggi ho 34 transazioni e colui che occupa il centomillesimoposto (super cashback) ne ha 60. Significa che il primo ne avrà almeno un centinaio. Da inizio anno significa 2,5 transazioni al giorno. Mi sembrano sinceramente troppe. Forse ci voleva un minimo di 5/10 euro per calcolare la transazione. In grandi città forse è normale pagare anche un caffè da 1 euro col bancomat, nei paesi la cosa è vista ancora con sospetto.

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: