Educazione finanziaria, ABI: aumenta l'impegno del settore bancario

Educazione finanziaria, ABI: aumenta l'impegno del settore bancario

I cittadini conoscono i loro bisogni di copertura assicurativa e sono consapevoli dei rischi a cui sono esposti? Qual è il grado di comprensione delle polizze offerte dal mercato? Sono queste le domande a cui intende rispondere la prima indagine nazionale sul livello di conoscenza assicurativa degli italiani, commissionata dall’IVASS.

La ricerca sarà condotta in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca e gli Istituti di ricerca BVA e DOXA, all’interno di un progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito della Strategia Nazionale per l’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale.

 

Educazione assicurativa, al via l'indagine IVASS
Educazione assicurativa, al via l’indagine IVASS

Educazione finanziaria in Italia

“Il questionario, se somministrato periodicamente, consentirà di misurare nel tempo i risultati
delle iniziative di educazione assicurativa”, si legge nella nota IVASS.

Secondo il Rapporto Nazionale OCSE PISA sull’educazione finanziaria, in Italia gli studenti hanno raggiunto un punteggio di 476, al di sotto della media OCSE (505). Inoltre, all’interno di una scala con 5 livelli di competenza, il 79% dei ragazzi raggiunge almeno il Livello 2, mentre circa uno studente su cinque non possiede le competenze minime per prendere decisioni finanziarie con consapevolezza e responsabilità.

Sono diverse, dunque, le iniziative messe in campo per supportare la formazione dei cittadini in campo di educazione assicurativa, finanziaria e previdenziale. Tra queste, il Mese dell’educazione finanziaria, che si svolgerà dal primo al 31 ottobre.

IVASS: educazione assicurativa per tutelare il cittadino

Tramite l’indagine sul livello di conoscenza assicurativa, che verrà realizzata in forma anonima, l’IVASS si pone l’obiettivo di comprendere il livello di percezione dei bisogni assicurativi da parte del cittadino e indirizzare al meglio le azioni a sua tutela e le iniziative di sviluppo della cultura assicurativa.

Scrive per noi

Francesca Marras
Francesca Marras
Mi sono laureata in Scienze Internazionali con una tesi sulle politiche del lavoro e la questione sindacale in Cina, a conclusione di un percorso di studi che ho scelto spinta dal mio forte interesse per i diritti umani e per le tematiche sociali. Mi sono avvicinata al mondo consumerista e della tutela del cittadino nel 2015 grazie al Servizio Civile. Ho avuto così modo di occuparmi di argomenti diversi, dall'ambiente alla cybersecurity e tutto ciò che riguarda i diritti del consumatore. Coltivo da anni la passione per i media e il giornalismo e mi piace tenermi sempre aggiornata sui nuovi mezzi di comunicazione. Una parte della mia vita, professionale e non, è dedicata al teatro e al cinema.

Parliamone ;-)