l via domani la fiera Marca 2023, “Being Organic in Eu” tra i protagonisti green

l via domani la fiera Marca 2023, “Being Organic in Eu” tra i protagonisti green (fonte immagine: Pixabay)

Secondo i dati del Position Paper L’Italia di oggi e di domani: il ruolo sociale ed economico della Distribuzione Moderna, realizzato da The European House-Ambrosetti per ADM – Associazione Distribuzione Moderna, nell’anno appena trascorso “la Distribuzione Moderna ha investito notevoli risorse per tutelare il potere d’acquisto degli italiani, trasferendo solo in parte i rincari della filiera sui consumatori”. In particolare – spiega – “le aziende distributive hanno assorbito una parte molto significativa di aumento dei prezzi per un valore di 3,9 miliardi di euro, consentendo un risparmio medio per famiglia fino a 77 euro al mese“.

I dati del documento sono stati anticipati oggi a Milano, nell’ambito della conferenza stampa dedicata al convegno che aprirà la fiera Marca by BolognaFiere 2023, in programma a Bologna il 18-19 gennaio.

I dati elaborati – si legge in una nota – mostrano, dunque, “il ruolo determinante della MDD nel contenimento dei prezzi al consumo“. In particolare  – “secondo le stime di The European House – Ambrosetti, sui dati messi a disposizione da IRI, a fine 2022 il fatturato della Marca del Distributore è pari a 12,8 miliardi di euro (+9,4% rispetto al 2021), con una quota di mercato del 20,8%, quasi raddoppiata rispetto al 2003. La MDD ha anche consentito di coniugare la convenienza all’elevata qualità e a un approccio sempre più sostenibile, come confermato dal 72% dei consumatori (da survey IPSOS ai consumatori italiani, 2022)”.

Marca 2023, “Being Organic in Eu” promuove il biologico europeo

Alla fiera Marca 2023 si parlerà anche di biologico, con la presenza di Being Organic in Eu, un progetto che si pone l’obiettivo di valorizzare un sistema agroalimentare sostenibile, in linea con gli obiettivi del Green Deal, delle strategie Farm to Fork, Biodiversità 2030 e del Piano d’Azione europeo per il bio.

“Nell’ampio spazio espositivo – ha spiegato FederBio in una nota – si potranno approfondire le iniziative di Being Organic in Eu, che vede una sinergia tra FederBio e Naturland, Associazione internazionale per l’agricoltura biologica fondata in Germania nel 1982, per sensibilizzare a un consumo più etico, salutare e sostenibile, comunicando in maniera molta chiara gli effetti positivi di un’alimentazione bio per la salute dell’uomo e dell’ambiente”.

“La Distribuzione Moderna – ha dichiarato Paolo Carnemolla Segretario Generale FederBio – rappresenta un mezzo fondamentale per lo sviluppo del comparto, ecco perché con il progetto “Being Organic in Eu” abbiamo organizzato una serie di incontri B2B tra operatori e buyer, anche con l’obiettivo di trasferire conoscenze sulle specificità dei metodi di produzione biologica nell’Unione, in particolare in termini di sicurezza alimentare, tracciabilità, naturalezza, etichettatura, rispetto dell’ambiente e della sostenibilità”.

“Inoltre – ha concluso – per promuovere il bio con “Being Organic in Eu” abbiamo organizzato le ‘Restaurant weeks’, che proseguiranno dopo Marca. Si tratta di appuntamenti di formazione con degustazione dedicati alla ristorazione, durante i quali chef e sommelier spiegheranno nel dettaglio le caratteristiche organolettiche e gustative che caratterizzano i prodotti biologici”.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)