Il risparmio si paga con una minore sicurezza. Nell’ambito della campagna di lotta alla contraffazione “Io acquisto consapevolmente!”, finanziata dalla Regione Lazio, il Movimento Difesa del Cittadino del Lazio ha lanciato nel canale Youtube dell’associazione un nuovo video-spot di sensibilizzazione dei cittadini all’acquisto consapevole, realizzato per la prima volta in lingua dei segni, rivolgendosi in questo modo anche ai consumatori sordi.
“In questi giorni l’azione di tutela che MDC Lazio svolge per i consumatori in tema di contraffazione è stata rafforzata dall’Autorità Antitrust che ha individuato una serie di siti internet clone degli originali che vendevano prodotti contraffatti ingannando i consumatori con  prezzo di outlet – afferma Livia Zollo, presidente MDC Lazio – Grazie a questa vittoria aumentano le segnalazioni da parte dei consumatori stanchi di essere ingannati  ai quali  MDC Lazio rivolge l’invito a guardare il nuovo video e a contattare gli sportelli attivi sul territorio per mandare nuove segnalazioni”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)