Altroconsumo ha segnalato all’Antitrust i formaggini Inalpi. Secondo l’Associazione in ballo ci sarebbe lo spot con cui l’Azienda pubblicizza il prodotto che sarebbe ingannevole in quanto indurrebbe il consumatore a pensare che si tratti di formaggini ottenuti esclusivamente con il latte.
Andando sul loro sito si legge: “a differenza dei normali triangolini realizzati con formaggio fuso, i Formaggini Inalpi sono a base di latte fresco piemontese”. In realtà – spiega Altroconsumo –  è sufficiente leggere la lista degli ingredienti, che parla sottovoce, ma dice la verità. E la verità è che i formaggini “di latte” Inalpi contengono anche “formaggio, panna, proteine del latte e sali di fusione”. Insomma, sono formaggini con formaggio fuso, che si differenziano solo perché c’è un’aggiunta di latte fresco.
E questo vale anche per le “fettine di latte” della stessa azienda. Una bella differenza rispetto al formaggio normale, che davvero è fatto soltanto con latte, caglio e sale. Una differenza che nella pubblicità dei formaggini Inalpi tende a scomparire.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)