La più grande fattoria mai realizzata nel centro di una città: è il Villaggio dei contadini, manifestazione organizzata da Coldiretti per portare nel cuore della Capitale la grande bellezza delle campagne italiane. Sono già diecimila gli agricoltori, gli allevatori e i pastori da tutta Italia scesi in campo al Circo Massimo di Roma per far vivere a tutti i cittadini romani e non, da questa mattina e per tutto il week end, un giorno da contadino.

Su 80mila metri quadrati di campagna si può passeggiare tra le aziende agricole ed i loro prodotti, salire sui trattori, sedersi a tavola con gli agrichef, montare in sella ad asini e cavalli, ammirare gli uccelli per imparare l’antica arte del falconiere, visitare la stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, o entrare nella capanna dei pastori e nelle fattorie didattiche dove i bambini possono imparare a pigiare l’uva, a impastare il pane o a fare l’orto.

#STOCOICONTADINI è l’unico posto al mondo dove si potrà vivere per una volta l’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100%”, spiega il presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo. “Sarà allestito il più grande mercato a “chilometro zero” di Campagna Amica, con aree dedicate alla solidarietà per aiutare le categorie più deboli e alle specialità delle aziende agricole colpite dal sisma. In un’area del mercato contadino saranno presenti aziende da tutta Italia con le eccellenze delle nostre campagne”.

“Regaleremo alla Città un’occasione unica per conoscere la biodiversità che anima la campagna italiana, offrendo un’esperienza unica e diretta con la Fattoria italiana. Accoglieremo i bambini con le loro famiglie e scuole nel grande Agriasilo del Villaggio e offriremo agli studenti, laboratori ed esperienze sull’educazione alimentare e sulla sostenibilità”.

Non mancherà anche lo spazio per la riflessione pubblica e l’incontro con i rappresentanti nazionali e locali delle istituzioni e della società civile. Si parlerà di ambiente e di sostenibilità; del ruolo dell’agroalimentare e del Made in Italy per lo sviluppo economico e sociale del Paese; di comunità e cultura della prossimità; di salute; di cultura e promozione della legalità.

 

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)