Spezie per la carne, quali scegliere (foto pixabay)

Sappiamo che usare le varie erbe aromatiche in cucina con i più svariati accostamenti può dare tutto un altro sapore ai nostri piatti di carne. Spesso, cambiare il proprio punto di vista, considerando accostamenti alternativi, può essere anche un modo valido per scoprire un nuovo e particolare piatto da gustare. Per questo, nel nostro articolo, potete trovare dei suggerimenti innovativi per i diversi tipi di carne provenienti anche dalle diverse parti del mondo adatte sia al vitello che al manzo, al pollame, all’agnello ma anche qualche suggerimento di spezie per hamburger, salse e condimenti.

Vitello e manzo: come aromatizzarli

Le erbe migliori per aromatizzare la carne di manzo o di vitello possono sembrare complicate da scegliere perché questo è un tipo di carne già saporita che va solo valorizzata senza nasconderne il sapore.

Il consiglio è quello di accostarvi le erbe aromatiche mediterranee come il prezzemolo, la salvia, l’origano, il timo o il rosmarino. Il classico esempio è il salmoriglio con cui si condiscono le bistecche arrosto e che generalmente è preparato con olio, aglio, prezzemolo e origano. Un altro accostamento vincente ce lo ricorda la carne alla pizzaiola che richiama abbondante origano.

Polpette e hamburger dal sapore deciso

Sempre di manzo o di vitello, meritano un discorso a parte le preparazioni di carne trita. Qui ci si può sbizzarrire creando ogni tipo di impasto aggiungendo i più disparati ingredienti! Ricordiamo, ad esempio, le polpette marocchine preparate con riso crudo e prezzemolo.

Maiale: come esaltare un gusto forte

Il suino ha un gusto molto deciso che si accompagna bene a spezie quali finocchietto, senape e cumino. Per creare contrasto, invece, si possono usare gusti agrumati come il cumino o il coriandolo con un richiamo alla cucina tex-mex. Se volete avvicinarvi alla cultura tailandese provatela con lo zenzero.

Infine per un passaggio alla cucina creola non vi resta che provare il maiale aromatizzato con timo, aglio, origano, cipolla e peperoncino.

La salsiccia di solito è molto buona con semi di finocchietto selvatico e non necessita di altri aromi. Per preparare delle pietanze con salsiccia o carne trita di maiale, se volete, potete aggiungere rosmarino o salvia o creare un contrasto con coriandolo e santoreggia. Se volete creare un tocco provenzale vi consigliamo il gusto delicato del dragoncello.

Pollo e tacchino, quali aromi usare?

Pollo e tacchino hanno gusti più delicati e assorbono molto i condimenti. Generalmente si sposano bene con i sapori agrumati. Vi consigliamo quindi lo zenzero, il limone, il basilico, la melissa e il coriandolo. Sono perfetti anche tutti i già citati aromi mediterranei abbinati, come nella cucina greca al miele; invece per dare un tocco speziato vi consigliamo il cumino che ha anche un retrogusto agro.

Salse e condimenti

Accompagnare la carne, specialmente se si tratta di lesso o arrosti, con una buona salsa è un’abitudine indispensabile per molte culture culinarie.

Non possiamo non citare la tradizionale salsa verde al prezzemolo che si serve solitamente con il cappone ma anche con bolliti o arrosti. Infatti questa è una ricetta tipica italiana dalle radici antichissime.

Anche gli Stati Uniti hanno la loro salsa tradizionale: la salsa di mele speziata. Si tratta di un condimento dal gusto agrodolce che si serve con il tacchino nel giorno del Ringraziamento.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)