"Agire per la Terra", arriva la “Piccola guida alla sostenibilità” di MDC e UniCredit

"Agire per la Terra", arriva la “Piccola guida alla sostenibilità” di MDC e UniCredit

Nell’ambito del progetto “Agire per la Terra”, nato dalla collaborazione fra Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – da sempre attento alle tematiche ambientali e sociali – e UniCredit, nell’ambito di “Noi&UniCredit”, è stata redatta la Piccola guida alla sostenibilità, una guida che offre ai cittadini informazioni, consigli e semplici accorgimenti da adottare per rendere più sostenibile e migliorare la qualità del vivere quotidiano.

Agire per la Terra, sostenibilità ed economia circolare

Sostenibilità” ed “Economia circolare” possono apparire come termini lontani, che non hanno niente a che fare con la nostra quotidianità, in realtà ci riguardano molto più da vicino di quanto pensiamo, poiché attengono a comportamenti e abitudini che possono aiutarci non solo a proteggere l’ambiente, ma anche a migliorare il nostro benessere e quello dell’intera società.

La sostenibilità (concetto di cui si è iniziato a discutere negli anni ’70 in concomitanza di crisi geopolitiche e ambientali e dinanzi all’evidenza che le risorse non sono infinite e necessitano di essere consumate in maniera intelligente e oculata) comprende diversi ambiti: l’ambiente, l’economia e il sociale e riguarda ogni forma di comportamento o consumo che consenta di “soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere quelli della generazione futura”.

Strettamente legata all’idea di sostenibilità è l’economia circolare, ovvero un modello di produzione e consumo che, come spiega l’UE, si basa sui principi di condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo di materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile. Insomma un’economia basata sul recupero e sul riciclo di materie prime e oggetti, finalizzata a ridurre i rifiuti e generare valore, riducendo i costi.

 

economia circolare

 

La Guida

La Guida di “Agire per la Terra”, fornisce quindi consigli pratici e informazioni per “non addetti ai lavori” su risparmio energetico, spreco alimentare, riciclo e riuso, utilizzando un linguaggio semplice ed accessibile.

Questo utile strumento informativo rappresenta uno dei tanti tasselli del progetto nato nel solco di un consolidato impegno di MDC e di UniCredit, che da tempo ha integrato la sostenibilità nel suo modello di business, nel diffondere la cultura di difesa dell’ambiente, di protezione delle risorse e di inclusione economica e sociale, anche sulla scia di quanto stabilito dall’ONU – l’Organizzazione delle Nazioni Unite – nel 2015 con l’“Agenda 2030”.

L’Agenda pone, infatti, 17 obiettivi globali tra i quali tutela dell’ambiente, eguaglianza sociale, lotta alla povertà e azioni e misure specifiche che ciascun Paese deve mettere in atto entro il 2030: si pensi al risparmio delle risorse essenziali come l’acqua, al diritto al lavoro e alle cure sanitarie, alla tutela di diritti sociali (parità tra uomini e donne) o ancora all’accesso a un’istruzione di qualità.

E come si può realizzare tutto questo? É importante iniziare dalla quotidianità, impegnandosi ad esempio nella raccolta differenziata e nel corretto smaltimento di rifiuti particolari come medicinali, pile, rifiuti elettrici ed elettronici, indumenti e tessuti, incentivando la mobilità sostenibile, evitando sprechi alimentari e agendo fermamente sul risparmio energetico.

Il progetto “Agire per la Terra” oltre alla Guida, prevede altre iniziative concrete quali la realizzazione e la diffusione di video pillole, newsletter, articoli di approfondimento, giornale radio e campagne informative sui canali social e media dell’associazione ed Help Consumatori.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Parliamone ;-)