Al via la prima tappa 2013 di Green City Energy, il circuito per lo sviluppo della Smart City. Si parte dalla Camera di Commercio e dalla Provincia di Pisa il 4 e 5 luglio. Green City Energy è un Forum in tre tappe, unico nel suo genere in Italia, nel quale relatori di rilevanza nazionale e internazionale presentano strategie, programmi e soluzioni per realizzare in concreto la Città sostenibile e intelligente.

Uno degli obiettivi principali del forum è divulgare le informazioni sull’insieme dei finanziamenti europei, nazionali e regionali disponibili per sviluppare ricerca innovativa al servizio della Smart City e avviare in concreto i cambiamenti necessari per migliorare le Città dal punto di vista energetico e ambientale.

 Smart City. Due parole per indicare quelle realtà territoriali che decidono di riorganizzarsi con un occhio all’ambiente e allo sviluppo urbano competitivo, tenendo presente priorità e risorse con riferimento alla strategia 20-20-20 e alla Digital Agenda” – afferma il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi – Pisa è una delle città all’avanguardia nello sviluppo dell’energia sostenibile. Noi abbiamo sviluppato una serie di progetti innovativi in tema di energia anche grazie alla presenza nel nostro territorio sia di una università che ha un settore energetico di grande tradizione sia di altri importanti centri di ricerca pubblici e privati. La nostra città esprime una vivacità sui temi della ricerca, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, delle fonti rinnovabili e della creazione di politiche e strumenti concreti rivolti ai cittadini. La presenza di Università, istituti e centri di ricerca pubblici e privati, realtà imprenditoriali innovative, strumenti di governo come il Regolamento per l’edilizia sostenibile e il progetto e-mobility, rendono la città di Pisa una piattaforma di confronto ideale tra esperienze, progetti, pratiche virtuose di livello nazionale ed europeo.”

L’iniziativa dopo Pisa proseguirà con le tappe di Bari e Genova e rappresenta uno strumento per far incontrare le Città e il territorio con chi mette a disposizione prodotti e soluzioni: le Imprese, i Centri di ricerca e le Amministrazioni nazionali e europee.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)