Sono oltre 50 i candidati alle prossime elezioni europee che hanno sottoscritto l’appello di Legambiente “Un impegno per L’Europa” e condividono quanto chiesto dall’associazione ambientalista: “Il futuro dell’Europa è sempre più incerto. Le politiche di austerità hanno fallito aggravando la crisi economica sociale e ambientale, facendo crescere a livelli mai visti la sfiducia dei cittadini nei confronti dei loro leader politici e del progetto europeo. Serve una profonda trasformazione che superi la scarsa lungimiranza dei mercati e rimetta al centro i bisogni reali delle persone. È cruciale che il nuovo parlamento Europeo raccolga la sfida”.
Con questo parole si apre l’appello che Legambiente ha lanciato in questi giorni ai candidati delle prossime elezioni europee in programma il 25 maggio, chiedendo loro di sottoscrivere il testo. “Abbiamo bisogno – continua l’associazione ambientalista – di una società inclusiva, rispettosa delle differenze e che combatte le disuguaglianze, che investa sull’innovazione, la cultura, che affronti la questione dei mutamenti climatici”. Per far ciò è indispensabile che il nuovo Parlamento europeo decida di:

  1. uscire dalla politica di austerità;
  2. pensare ad una riforma del bilancio comunitario e rivedere il funzionamento delle istituzioni europee;
  3. rivedere la strategia europea clima-energia 2030;
  4. pensare ad un’Europa dei cittadini.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)