"A luglio i cartellini di 120 mila prodotti di alimentare confezionato e, in generale, di articoli di largo consumo, sono addirittura calati dello 0,3%". Lo rileva Centromarca (associazione italiana dell’industria di marca) sulla base di una sua rilevazione dei prezzi sui punti vendita dell’intera rete nazionale di supermercati ed ipermercati ed su un paniere di 120 mila prodotti che comprendevano il comparto alimentare, dei detersivi, dell’igiene personale, escludendo l’alimentare fresco da pesare.

Secondo Centromarca i prezzi a luglio sono scesi, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, dello 0,3% e, per quanto riguarda i prodotti di marca la diminuzione è stata dello 0,9%. Per quanto riguarda i consumi, nel mese di luglio, il calo registrato dall’associazione è stato del 3%. Sulla base di questi dati, Centromarca ha ribadito che l’ipotesi di rinnovare l’accordo del 2004 sul blocco dei prezzi fino alla fine dell’anno è inutile sia per i consumatori che per le aziende.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)