Domani 29 luglio scatta in tutta Italia il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche nei camion-bar o carretti ambulanti. Entra, infatti, in vigore la legge comunitaria n. 88/2008 approvata a giugno dal Parlamento, che vieta la vendita di alcolici su spazi ed aree pubbliche ad eccezione dei pubblici esercizi e delle loro pertinenze. Chiunque vende o somministra alcolici senza licenza è punito con una multa da 2.000 a 12.000 euro oltre alla confisca della merce.

Il Codacons promuove a pieni voti l’entrata in vigore della legge comunitaria. "Si tratta di una misura utile per limitare il consumo di prodotti alcolici nel nostro paese e tutelare la salute soprattutto dei più giovani – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – E’ necessario però accostare a tale norma una serie di controlli costanti per evitare violazioni che ne vanificherebbero l’utilità".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)