Domenico Siniscalco, ministro dell’economia e delle finanze, è raggiante. Intervenendo oggi all’annuale rapporto dell’Agenzia delle Entrate, il ministro davanti i suoi ex-colleghi ha evidenziato come il 5% in più di autotassazione, relativo al mese di giugno, "è dovuto a studi di settore che l’Agenzia delle entrate ha portato avanti, seppur in grande difficoltà". "La nostra sfida futura è quella di avere un bilancio pubblico di qualità", ha aggiunto Siniscalco. Il ministro ha poi ricordato come l’impegno della Guardia di Finanza e della Agenzia delle entrate abbia consentito di recuperare soldi non versati alle casse dell’erario.

E parlando di numeri il direttore centrale per l’Accertamento dell’Agenzia, Marco Di Capua, ha evidenziato come nel 2004 ci siano stati oltre 500mila controlli sostanziali, di cui oltre 100mila dovuti ai crediti di imposta. I soggetti di grandi dimensioni passati al setaccio del fisco sono stati 442. Mentre le verifiche su altri soggetti sono state pari a 7.201. L’accesso per il controllo degli obblighi fiscali è stato pari, sempre nel 2004, a 242.363 unità. I controlli formali sono passati dal 1.652.827 nel 2003 a 1.229.622 nel 2004.

Gli accertamenti definiti sono, invece, passati dai 48.604 nel 2003 a 49.908 nel 2004, per una maggiore imposta definita che due anni fa era superiore ai 67milioni di euro e che nel 2004 ha raggiunto oltre i 148milioni di euro.

I rimborsi in conto fiscale erogati nel 2004, si legge nel rapporto dell’Agenzia delle entrate, sono stati pari a 7,2miliardi di euro. Per l’anno in corso sono già stati erogati 4,2miliardi e altri 3,8 saranno erogati entro la fine dell’anno.

Per quanto riguarda le imprese, nel 2004 sono stati effettuati 6.500 rimborsi per 385milioni di euro. Nel secondo semestre del 2005 saranno rimborsati importi inferiori ai 500mila euro relativi agli anni di imposta fino al 1993.

Per quanto riguarda i rimborsi Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) nel 2004 sono stati erogati soldi per tutti i crediti fino al 1996. Sempre lo stesso anno sono stati erogati 1.100.000 crediti inferiori a 1.550 euro relativi al 2001.

Per l’anno in corso, nel primo semestre sono stati erogati 450mila rimborsi per 260milioni di euro, relativi al 1997 e 1998. Sempre per il 2005 saranno erogati crediti inferiori a 1.550 relativi agli anni 2002 e 2003 per un totale di 1.200.000 unità.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)