Alla vigilia della discussione in Senato, prevista per domani 7 marzo alle ore 17, del disegno di legge di conversione del decreto "agricoltura", il ministro delle politiche agricole e forestali Gianni Alemanno lancia un appello a tutti i parlamentari affinché sia possibile convertire definitivamente in legge il decreto sulle emergenze nei settori Agricoltura e Pesca, non firmato dal capo dello Stato".

"E’ indispensabile – aggiunge il ministro – garantire il numero legale martedì pomeriggio al Senato. Ecco perché mi appello a tutti i gruppi parlamentari di maggioranza e opposizione e ad ogni singolo deputato e senatore affinché ci sia la necessaria adesione alla convocazione, nonostante l’inizio della campagna elettorale e la difficile composizione delle liste elettorali".

"Non si tratta ormai di un obiettivo politico – prosegue Alemanno – ma delle necessità inderogabili del mondo agricolo e della Pesca, che hanno bisogno delle norme contenute nella conversione in legge del decreto. La riforma della previdenza agricola, il finanziamento alla ristrutturazione del settore dello Zucchero, il finanziamento del sostegno alla filiera avicola colpita dall’influenza aviaria, l’obbligatorietà dell’utilizzo dei biocaburanti prodotti con accordi di filiera agricoli, gli interventi per la Pesca, con particolare riferimento alla riduzione dell’Iva allo stesso livello di quella agricola, sono tutti provvedimenti – conclude il ministro – disperatamente attesi dal mondo agricolo ed agroalimentare, e penso che nessun parlamentare si possa tirare indietro rispetto a queste attese".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)