Goletta Verde, la campagna di Legambiente giunta al suo ventesimo compleanno, è pronta a salpare per informare in tempo reale, attraverso le analisi effettuate su 500 campioni raccolti, sulla qualità delle acque di balneazione che la sua flotta raggiungerà dal 22 giugno al 17 agosto. Oltre alle tradizionali Pietro Micca e Catholica, che navigheranno rispettivamente le acque del Tirreno e quelle dell’Adriatico, novità dell’edizione 2005 è la Kalèa, terza imbarcazione che farà tappa nei principali Parchi costieri francesi.

Oltre alle consuete attività di monitoraggio delle acque dei nostri mari e di denuncia delle illegalità compiute ai danni delle coste – sottolinea Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente – quest’anno Goletta Verde uscirà dai confini nazionali con una terza imbarcazione per affrontare i gravi problemi che affliggono il Mediterraneo, dal petrolio agli scarichi da terra fino ai cambiamenti climatici. Sarà l’occasione – conclude Della Seta – per monitorare con un occhio di riguardo la biodiversità che contraddistingue il Mare Nostrum.

Nei Paesi affacciati sul bacino del Mediterraneo si concentra circa il 7% delle specie vegetali presenti sul globo (IUCN). Negli stessi Paesi si trova però il 12% di quelle minacciate da estinzione. Una disparità che la dice lunga sullo stato della biodiversità del Mediterraneo. La ricchezza biologica del bacino è indiscussa, tanto da averlo fatto identificare dall’Iucn come global biodiversity hotspot, ovvero quei luoghi a maggior concentrazione di forme di vita animale e vegetale sulla terra.

I Parchi del Mediterraneo nord occidentale rappresentano un modello sperimentato di conservazione attiva e di gestione del turismo. – ha dichiarato Matteo Fusilli, Presidente Federazione dei Parchi e delle Riserve Naturali – Il Mediterraneo è un mare da primato: è l’unico dove gli ambienti naturali convivono da tempo a stretto contatto con l’uomo e le sue attività. L’iniziativa di Goletta Verde punta a costruire una rete di associazioni e istituzioni pubbliche che possano agire insieme per promuovere azioni nazionali e locali in difesa della biodiversità.

La campagna di Legambiente è stata realizzata, anche quest’anno, in collaborazione con L’Espresso e Vodafone Italia. Grazie alla collaborazione con la compagnia di telefonia mobile, in particolare ai servizi Vodafone Live, saranno messe a disposizione di tutti gli utenti le informazioni sullo stato dei mari elaborate dai biologi che collaborano con Goletta Verde.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)