Viva soddisfazione è stata espressa da parte del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Gianni Alemanno e del Ministro della Salute Francesco Storace a seguito della notizia del ritorno della Fiorentina sulle tavole degli italiani. Il Comitato della catena alimentare dell’Unione Europea ha infatti oggi deciso di elevare l’obbligo dell’eliminazione della colonna vertebrale dei bovini di età superiore a 24 mesi.

Questo risultato – si legge in una nota – è stato ottenuto, grazie alla sinergica ed intensa attività svolta dall’Italia, a livello politico e tecnico, sul Parlamento e sulla Commissione dell’Unione Europea. Il progetto presentato dalla Commissione dell’Unione Europea ha ricevuto l’avviso favorevole dei rappresentanti di tutti gli Stati membri, con l’eccezione della Francia e della Germania che hanno votato contro e dell’Olanda che si è astenuta.

Sull’innalzamento a ventiquattro mesi dell’obbligo di eliminare la colonna vertebrale si erano già pronunciati favorevolmente sia il Parlamento Europeo che l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare. Per vedere di nuovo la "bistecca fiorentina" sulle nostre tavole, dopo questa importante decisione, si dovrà ora attendere la pubblicazione della decisione sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)